Terremoto: scossa magnitudo 4.0 nelle Marche e sciame sismico

Cronaca

L'epicentro al largo di Pesaro. A partire dalle 6.30 di questa mattina si sono susseguite una serie di scosse, di magnitudo compresa tra 2.1 e 4.0, la cui profondità è stata di 10 chilometri

ascolta articolo

Da questa mattina sono almeno tredici le scosse che hanno interessato la costa in provincia di Pesaro-Urbino. Quelle di maggiore intensità sono state registrate alle 6.30, di magnitudo 3.7, e alle 8.08 di magnitudo 4.0 a 10 chilometri di profondità. Quest'ultima è stata avvertita  nettamente dalla popolazione a Pesaro e Fano, senza però creare particolare allarme. 

Nessun danno

approfondimento

Terremoto Marche, scossa di magnitudo 3.6 al largo di Fano

Come segnala l'Istituto Nazionale di Fisica e Vulcanologia la profondità delle varie scosse è compresa tra i 7 e i 26 chilometri e la magnitudo è tra 2.1 e 4.0. I vigili del fuoco non hanno ricevuto chiamate per richieste di soccorso e nemmeno per  richieste d'informazioni. La Prefettura  di Pesaro sta monitorando la situazione.

Cronaca: i più letti