Vicenza, saccheggiata la tomba di Michele Merlo. La madre: “Vergognatevi"

Cronaca

“Sono già arrabbiata con il mondo dove purtroppo devo e sto sopravvivendo" scrive la donna. "Ma ancora di più con chi si permette di prendere (rubando) i regali di Michele”. Il furto sarebbe avvenuto nel cimitero comunale di Rosà, il piccolo comune del Vicentino dove il ragazzo è sepolto

ascolta articolo

“Un gesto ignobile” scrive sui social Katia Ferrari. “La mamma degli infami è sempre incinta” aggiunge il marito, Domenico Merlo. La denuncia arriva dalla mamma di Michele, in arte Mike Bird, il cantante vicentino (all’epoca 28enne) morto a Bologna nel giugno del 2021 per una rara forma di leucemia fulminante. Un’accusa apparsa a mezzo social in cui la donna critica il saccheggio della tomba del figlio. “Sono già arrabbiata con il mondo dove purtroppo devo e sto sopravvivendo. Ma ancora di più con chi si permette di prendere (rubando) i regali di Michele”.

La denuncia

approfondimento

Morte Michele Merlo, secondo l'esito della perizia poteva salvarsi

“Non parliamo di fiori, ma è sparto un suo anello con una M e mi sono accorta che manca una tazza con un bassotto” scrive la donna. E aggiunge: “Per chi fosse stato … Devi solo vergognarti”. Il furto sarebbe avvenuto nel cimitero comunale di Rosà, il piccolo comune del Vicentino dove il ragazzo è sepolto. Il papà di Michele, sempre sui social, scrive: “La cosa continua da subito dopo la sepoltura, l’amministrazione comunale venne informata a suo tempo ma sembra non sia così grave, anzi sembra quasi una normalità per loro, non per tutti noi però che abbiamo i nostri cari in quel luogo. Sporgerò regolare denuncia”.

Cronaca: i più letti