Taranto riabbraccia la nave Amerigo Vespucci, sarà aperta alle visite fino a sabato

Cronaca

Con l'attracco alla banchina del Castello Aragonese, è tornata in città a distanza di due anni la nave scuola della Marina Militare con a bordo gli allievi della prima classe dell'Accademia Navale di Livorno

ascolta articolo

È tornata a Taranto, a distanza di due anni, con l'attracco alla banchina del Castello Aragonese, l'Amerigo Vespucci, nave scuola della Marina Militare con a bordo gli allievi della prima classe dell'Accademia Navale di Livorno. Durante i due giorni di sosta, i 143 cadetti del corso Aghenor, nato come da tradizione in navigazione, sbarcheranno per continuare le attività della campagna di istruzione partecipando al modulo di "Arte del Comando" organizzato a Brindisi dalla Brigata Marina San Marco.  

Visite fino a sabato

vedi anche

Taranto, sassi contro una nave della Marina Militare: indaga la Digos

Una folla festante ha accolto l’arrivo nel canale navigabile del veliero, che diventa una formidabile attrazione turistica da fotografare e postare sui social network. La nave sarà aperta per le visite a bordo oggi dalle 17 all'1 e domani dalle 14 alle 20. Poi il veliero si dirigerà a Reggio Calabria. "In questa città - ha dichiarato il capitano di vascello Massimiliano Siragusa, comandante dell'Amerigo Vespucci - ho vissuto diversi anni della mia vita. Qui è nata mia figlia più piccola e qui ho assunto il comando in una brevissima toccata e fuga nella stazione navale mar Grande. Siamo contenti di tornare al Castello Aragonese, dove mancavamo da due anni, e siamo pronti ad accogliere l'abbraccio dei tarantini, sempre affezionati alla Marina militare e in particolare a questa nave”. 

Cronaca: i più letti