Terremoto a Campobasso, scossa di magnitudo 3.7 nella notte. In mattinata replica di 2.7

Cronaca

Molte persone si sono riversate in strada ma al momento non sono segnalati danni o feriti

ascolta articolo

Secondo la rilevazione definitiva dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia è di magnitudo 3.7 la scossa di terremoto che ha interessato la provincia di Campobasso. La scossa è avvenuta la scorsa notte all'1,49 con epicentro a un chilometro da Pietracatella e a una profondità di 22 chilometri. Il terremoto è stato avvertito in tutta la provincia e molte persone si sono riversate in strada. Dopo numerose telefonate allarmate, le squadre dei vigili del fuoco sono state allertate per verificare eventuali danni.

Scossa successiva di magnitudo 2.7

vedi anche

Terremoto, scossa di magnitudo 6 a largo coste Giappone

Un'altra scossa più lieve è stata avvertita nuovamente in provincia Campobasso alle 4,58. Questa volta gli strumenti dell'Ingv hanno registrato un terremoto di magnitudo 2.7 a due chilometri da Sant'Elia a Pianisi, a una profondità di 25 chilometri. 

Cronaca: i più letti