Lecce, operaio muore sul lavoro: folgorato da un cavo dell'alta tensione

Cronaca

L'incidente è avvenuto in un impianto fotovoltaico di San Donato, in Salento, dove l'uomo stava lavorando per conto di una ditta. Sul posto sono intervenuti carabinieri, vigili del fuoco e ispettore dello Spesal

ascolta articolo

Antony Turnone, un operaio di 30 anni di Martina Franca, è morto dopo essere stato investito da una scarica elettrica mentre lavorava per conto di una ditta nell'area di un impianto fotovoltaico di San Donato, in Salento. 

L'uomo era originario di Martina Franca

leggi anche

Incidente nel Cuneese, operaio travolto da peso su carro ponte: grave

L'operaio, originario di Martina Franca (Taranto), è rimasto folgorato dopo che il braccio meccanico del camion che stava manovrando per spostare dei container avrebbe urtato un cavo dell'alta tensione. Subito soccorso, era stato condotto in codice rosso all'ospedale Vito Fazzi di Lecce. Sul posto sono intervenuti carabinieri, vigili del fuoco e ispettore dello Spesal.

Cronaca: i più letti