Pescara, è positivo al tampone ma sale lo stesso sull'aereo: volo bloccato e denuncia

Cronaca
©Ansa

Si tratta di un 51enne italiano residente in Belgio e domiciliato a Montesilvano. L'uomo dopo le formalità di rito è stato accompagnato al suo domicilio con l'ambulanza di biocontenimento

Scopre di essere positivo al Covid-19 a Pescara, ma decide ugualmente di imbarcarsi sul volo che aveva prenotato per Bruxelles. A bloccarlo la segnalazione della farmacia in cui aveva eseguito il tampone che, intuendo le sue intenzioni, ha subito avvertito le forze dell'ordine. Volo bloccato e denuncia per il passeggero, che è stato fatto scendere. Si tratta di un 51enne italiano residente in Belgio e domiciliato a Montesilvano, in provincia di Pescara.

Il test rapido in farmacia prima di partire

vedi anche

Covid, no vax pentito lancia appello con casco ossigeno: "Vaccinatevi"

L'uomo si è sottoposto ad un test rapido in una farmacia non distante dall'aeroporto. Prima di andare via ha lasciato intendere che, nonostante l'esito positivo, aveva comunque intenzione di partire. I farmacisti a quel punto hanno allertato i Carabinieri, che hanno a loro volta contattato la Polizia di Frontiera in servizio nello scalo pescarese. I poliziotti, da una verifica sulle liste passeggeri, hanno appuraro che l'uomo aveva una prenotazione sul volo per Bruxelles.

Per imbarcarsi ha usato un altro Green pass 

approfondimento

Super Green Pass, quando serve e quando no: le Faq del governo

Il 51enne, usando il Green pass generato da un tampone fatto in precedenza, è riuscito comunque ad imbarcarsi. Quando gli agenti sono intervenuti era appena salito a bordo. A quel punto i passeggeri sono stati fatti scendere per le attività di sanificazione, che sono state estese anche al gate. 

Accompagnato al domicilio in ambulanza

leggi anche

Covid in Italia e nel mondo: le notizie del 12 dicembre 2021

L'uomo, che verrà denunciato per la violazione commessa, dopo le formalità di rito è stato accompagnato al suo domicilio dal 118 di Pescara, intervenuto con l'ambulanza di biocontenimento. Con lui c'era il fratello che, risultato negativo al tampone, dovrà ora sottoporsi a quarantena. Il volo Pescara-Bruxelles, alla fine, è partito con circa un'ora e trenta minuti di ritardo.

Cronaca: i più letti