Alberto Mantovani a Sky TG24: "I vaccini Covid coprono le varianti"

Cronaca

Il nuovo ceppo di coronavirus sequenziato in Sud Africa non preoccupa il Professore Emerito di Patologia Generale e Vice Rettore per la ricerca dell'Humanitas University: "Farmaci riescono a coprirci". Sulle somministrazioni ai bambini: "Benefici più alti dei rischi"

"I vaccini anti Covid-19 funzionano contro le varianti, soprattutto dopo la terza dose. La nuova variante sudafricana non mi preoccupa, ma è vero che più il virus circola nei Paesi poveri, più aumenteranno le varianti". A dirlo a Sky TG24 è Alberto Mantovani, Professore Emerito di Patologia Generale e Vice Rettore per la ricerca dell'Humanitas University e presidente della Fondazione Humanitas per la Ricerca (COVID: GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE).

I vaccini ai bambini

vedi anche

Vaccini Covid ai bambini, tutto quello che c'è da sapere

L'Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha dato il via libera alla somministrazione di vaccini anti Covid alla popolazione compresa nella fascia d'età tra i 5 e gli 11 anni. Non si fermano però le polemiche di chi non si fida e di chi si dice preoccupato per la presunta scarsa sperimentazione clinica dei vaccini sui più piccoli. “I bambini fanno già molti vaccini. I dati sono chiari: i farmaci sono sicuri. La miocardite come effetto collaterale della vaccinazione, l’unico problema riscontrato, è molto rara ed è benigna, guarisce con farmaci convenzionali. La miocardite da Covid-19 è invece molto più grave”, ha detto Mantovani. E ribadisce: “Il beneficio che deriva dai vaccini è più alto dei possibili rischi”.

"Possibile convivere con il Covid-19"

vedi anche

Covid, nuova variante Omicron: cosa sappiamo

"Mi auguro che la terza dose sia l'ultima ma non possiamo esserne sicuri, nemmeno noi immunologi lo sappiamo. Se dovessimo fare altri richiami, non sarebbe un problema: lo facciamo già con l'antinfluenzale", ha detto Mantovani. Su quando riusciremo a liberarci per sempre dal Covid-19, l'immunologo non si esprime, sottolineando però "che potremmo conviverci, come facciamo già con molte altre malattie".

 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24