Giornata contro la violenza sulle donne, il Ministero dell'Istruzione si illumina di rosso

Cronaca

di Ilaria Iacoviello

Anche la scuola si mobilita nella giornata Internazionale contro la violenza sulle Donne con una serie di iniziative. Il ministro Bianchi: "Una battaglia di civiltà e democrazia, di educazione al rispetto e al vivere insieme"

"Oggi è il giorno in cui a livello mondiale ci si schiera contro la violenza sulle donne. Ho voluto il ministero illuminato di rosso. L’ educazione contro ogni forma di violenza parte dalla scuola".  Anche la scuola si mobilita per dire no alla violenza contro le donne. E lo fa con le parole del Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e con una serie di iniziative. 

Il Ministero si tinge di rosso

vedi anche

Femminicidio, la mamma di Roberta Siragusa:"ragazze parlate"

Tra le iniziative la stessa illuminazione rossa del Ministero che da ieri sera resterà tale per tutta la giornata di oggi. Una presa di posizione per sottolineare l’importanza dell’educazione al rispetto e il rifiuto di qualsiasi forma di abuso e discriminazione. Poi il flash-mob dei ragazzi dell'Istituto Cine-tv Roberto Rossellini con drappi rossi e farfalle sulle scalinate del ministero di viale Trastevere.

"Serve una battaglia di civiltà e di democrazia, di educazione al rispetto e al vivere insieme - spiega il ministro - presente alla performance - E il rispetto del diritto ad essere se stessi non può che partire dalla scuola. Il flash-mob corona un'attività svolta tutto l'anno".

L’ importanza della scuola per combattere la violenza

approfondimento

Commissione femminicidio: solo 15% vittime aveva denunciato

“E' dalle scuole, partendo dai bambini più piccoli, che bisogna far comprendere che la violenza non è mai un argomento. L'opposto della violenza è dialogo", continua poi Bianchi, accogliendo una delegazione delle scuole che hanno partecipato al concorso. "Il Nuovo Codice Rosso - Prevenzione e contrasto alla violenza di genere" promosso dai ministeri dell'Istruzione e della Giustizia. Dopo aver visitato con loro la mostra allestita con alcuni dei lavori realizzati dai partecipanti, si è svolta la premiazione da parte delle scuole vincitrici e poi la distribuzione di fiocchi rossi al personale amministrativo.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24