Meteo, le previsioni di mercoledì 3 novembre

Cronaca
©Ansa

Una nuova ondata di forte maltempo si abbatte sull’Italia e durerà almeno fino al prossimo fine settimana. Brutto tempo soprattutto al Nord e sulle regioni tirreniche fino alla Campania, con rischio nubifragi. Attesa neve sulle Alpi sopra i 1.400 metri e poi, nel corso della giornata, fin verso i 1.200 metri. Possibili nubifragi e bombe d'acqua su Lazio, Campania, Alpi, Prealpi e Friuli-Venezia Giulia

Dopo la tregua di oggi, una nuova ondata di forte maltempo si abbatterà sull’Italia da domani, mercoledì 3 novembre. Il ciclone Poppea porta brutto tempo soprattutto al Nord e sulle regioni tirreniche fino alla Campania, con rischio nubifragi. Attesa neve sulle Alpi sopra i 1.400 metri e poi, nel corso della giornata, fin verso i 1.200 metri. Possibili nubifragi e bombe d'acqua su Lazio, Campania, Alpi, Prealpi, poi anche sul Friuli-Venezia Giulia. Venti forti dai quadranti meridionali, mari molto mossi. La nuova ondata di maltempo dovrebbe durare almeno fino al prossimo fine settimana e interessare man mano tutte le regioni (LE PREVISIONI METEO).

Le previsioni al Nord

Per mercoledì, sulle regioni del Nord è attesa una forte perturbazione. Maltempo intenso soprattutto su Lombardia e Nordest, con piogge abbondanti e nubifragi. Neve copiosa sulle Alpi. Venti di Scirocco e Libeccio. I valori massimi delle temperature oscillano tra gli 8 gradi di Bolzano e i 15 di Genova e Bologna. A Milano pioggia per tutto il giorno, con termometro tra 8 e 12 gradi. Pioggia anche a Torino, con temperature tra 7 e 11 gradi.

Le previsioni al Centro e in Sardegna

Una violenta perturbazione interessa anche le regioni del Centro. Il meteo peggiora, in particolare, su Sardegna occidentale, Toscana, Umbria e Lazio, dove sono attesi nubifragi e temporali anche forti. Piogge moderate sulle regioni adriatiche. Venti meridionali, mari molto mossi o localmente agitati. I valori massimi vanno dai 13 gradi di Campobasso ai 21 di Cagliari. A Roma attesi temporali, con temperature tra 15 e 19 gradi. A Firenze si alternano temporali e schiarite, con termometro tra 12 e 18 gradi.

Le previsioni al Sud e in Sicilia

Tempo in peggioramento anche al Sud. Maltempo intenso soprattutto sulla Campania centro-settentrionale, dove si attendono piogge battenti e possibili nubifragi. Sulle altre regioni il tempo sarà più incerto al mattino. Venti forti dai quadranti meridionali. I valori massimi sono compresi tra i 16 gradi di Potenza e i 24 di Palermo. A Napoli pioggia per tutta la giornata, con temporali verso sera: temperature tra 15 e 20 gradi. Tempo più asciutto a Bari, con cielo nuvoloso e qualche possibile pioggia solo a metà giornata: termometro tra 13 e 18 gradi.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24