Sardegna, ancora incendi nelle zone dell'Oristanese già colpite d'estate

Cronaca

Un vasto rogo è divampato nelle campagne di Santu Lussurgiu, il Comune in provincia di Oristano già duramente colpito dal fuoco a fine luglio. Le fiamme, alimentate da un forte vento di grecale, si sono propagate in località Monte Ladu. In azione elicotteri e Canadair

Torna l'incubo incendi in Sardegna. Nella giornata di domenica 10 ottobre, un vasto rogo è divampato nelle campagne di Santu Lussurgiu, il Comune in provincia di Oristano già duramente colpito dal fuoco a fine luglio. Questa volta, però, le fiamme - alimentate da un forte vento di grecale - stanno interessando una zona vicina, Monte Ladu, in località Tidos/Nuraghe Oschera. Il fuoco sta interessando un'ampia superficie boscata non percorsa dall'incendio del 23-25 luglio. Sul posto, coordina le operazioni di spegnimento il Corpo forestale di Seneghe, che ha chiesto l'intervento di cinque elicotteri regionali (decollati dalle basi di Bosa-Fenosu-San Cosimo-Pula-Alà dei Sardi) e di due Canadair arrivati da Ciampino. Le fiamme sono lontane dai centri abitati ma si è resa necessaria l’evacuazione di alcuni capi di bestiame.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24