Meteo, allerta su regioni adriatiche e al Sud: le previsioni di venerdì 8 ottobre

Cronaca

Allerta arancione sulle regioni meridionali per un’area di bassa pressione che rimane stazionaria da diversi giorni. Il tempo sarà perturbato con piogge e temporali e un ulteriore aumento dei venti (in alcuni casi le raffiche soffieranno a 80 km/h)

I prossimi giorni saranno caratterizzati da piogge, temporali e possibili nubifragi. Un ciclone si posizionerà al Meridione mantenendo compromesso il tempo al Sud e sulle regioni adriatiche centrali. Il resto d'Italia inizierà ad essere protetto dall'alta pressione delle Azzorre che avanzerà dai settori occidentali. Continueranno a soffiare venti freddi di Bora, Grecale e Tramontana che faranno crollare le temperature dapprima al Nord e successivamente anche al Centro-Sud. I valori andranno sotto la media del periodo di 4-6 gradi praticamente su tutta l'Italia.

Le previsioni di venerdì

approfondimento

Allerta meteo, il significato dei colori

Al nord piuttosto asciutto con cieli poco o parzialmente nuvolosi. Piogge possibili ancora sulla Romagna. Massime comprese tra 16 e 21 gradi. Al Centro maltempo deciso sulle regioni adriatiche con la prima neve sugli Appennini sotto i 2000 metri di quota. Soleggiato sull’area tirrenica. Massime comprese tra 18 e 22 gradi. Al Sud piovoso sulla Puglia e sul basso Tirreno, schiarite sulle coste campane. Temperature in calo tra 19 e 23 gradi.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24