Bari, arrestato il fratellastro dell'ex calciatore Cassano: furto da 30mila euro

Cronaca

Il 49enne, già pregiudicato, è accusato di furto pluriaggravato in appartamento, plurime violazioni alla sorveglianza speciale a cui è sottoposto, possesso ingiustificato di grimaldelli, uso di targa manomessa e guida senza patente poiché revocata

Ascolta:

Giovanni Cassano, detto “u curt”, sarebbe stato tradito proprio dalla sua bassa statura. Il fratellastro dell’ex calciatore Antonio, è stato arrestato dai carabinieri dopo un furto da 30mila euro in un appartamento di Sannicandro. Il 49enne, già pregiudicato, è accusato di furto pluriaggravato in appartamento, plurime violazioni alla sorveglianza speciale a cui è sottoposto, possesso ingiustificato di grimaldelli, uso di targa manomessa e guida senza patente poiché revocata.

Le indagini

Le indagini sono scattate lo scorso 10 giugno in seguito a un furto di gioielli in un appartamento del centro storico di Sannicandro. Dall’analisi delle telecamere di videosorveglianza (che hanno immortalato l’arrivo e la fuga dei malviventi) è emerso che alla guida dell’utilitaria grigia utilizzata c’era Giovanni Cassano, riconosciuto da un tatuaggio e dalla sua conformazione fisica. L’auto è stata ritrovata dai carabinieri della Compagnia di Modugno in un box privato del quartiere San Paolo di Bari. All’interno del mezzo c’erano attrezzi da scasso, un piede di porco, un piccone, una bombola con miscelatore usata per tagliare la cassaforte e un jammer per inibire eventuali gps. 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24