Coronavirus in Italia, il bollettino del 20 settembre: 2.407 nuovi casi, i morti sono 44

Cronaca

I tamponi sono 122.441, compresi i test rapidi. La percentuale di positivi è al 2%. I decessi totali arrivano a 130.354. Il numero dei positivi dall'inizio della pandemia, compresi morti e guariti, sale a 4.638.516. I guariti sono 4.395.648. Le persone in terapia intensiva sono 523 (-7)

Nelle ultime 24 ore sono stati 2.407 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia, mentre ieri erano stati 3.838. I tamponi sono 122.441, contro i 263.57 di ieri. La percentuale di positivi considerando il totale dei tamponi - quindi molecolari più antigenici rapidi - è al 2% (ieri era all'1,4%). Sono 44 i morti, 7 i posti letto in meno occupati in terapia intensiva rispetto a ieri. È questo il quadro che emerge dal bollettino del ministero della Salute del 20 settembre (AGGIORNAMENTI LIVE - SPECIALE).

Vittime, tamponi e guariti

approfondimento

Covid, Pfizer-BioNTech: "Vaccino sicuro per bambini tra 5 e 11 anni"

In Italia, dall'inizio della pandemia, le persone risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 4.638.516. Le vittime in totale sono 130.354, con 44 decessi segnalati nell'ultimo bollettino. I guariti sono un totale di 4.395.648. I ricoverati con sintomi sono 3.982 (+53). Sono invece 108.009 le persone in isolamento domiciliare. I tamponi sono in tutto 89.542.931 - di cui 59.091.430 processati con test molecolare e 30.451.501 con test antigenico rapido -, in aumento di 122.441 rispetto al 19 settembre. Le persone testate sono finora 33.686.794, al netto di quanti tamponi abbiano fatto.

 

La Regione Abruzzo comunica che dal totale dei positivi è stato eliminato un caso diagnosticato con antigenico non confermato da molecolare. La Regione Campania riporta che a seguito delle verifiche quotidiane si evince che 5 decessi registrati oggi sono accaduti in un periodo antecedente le ultime 48 ore. La Regione Friuli Venezia Giulia comunica che il totale dei casi positivi è stato ridotto di 1 a seguito di un test positivo rimosso dopo revisione del caso. La Regione Sicilia dichiara che tra i decessi comunicati in data odierna n.1 è deceduto il 19 settembre, n. 4 sono deceduti il 18 settembre e n. 2 sono deceduti il 17 settembre.

Le vittime

approfondimento

Effetto Green pass, le prenotazioni dei vaccini in aumento del 40%

Nel dettaglio, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, per quanto riguarda le vittime se ne registrano:

 

33.983 in Lombardia

11.739 in Veneto

7.876 in Campania

13.438 in Emilia-Romagna

8.603 nel Lazio

11.748 in Piemonte

6.700 in Sicilia

7.110 in Toscana

6.764 in Puglia

3.065 nelle Marche

3.815 in Friuli-Venezia Giulia

4.397 in Liguria

1.376 in Calabria

2.536 in Abruzzo

1.190 nella Provincia autonoma di Bolzano

1.627 in Sardegna

1.442 in Umbria

1.368 nella Provincia autonoma di Trento

608 in Basilicata

496 in Molise

473 in Valle d'Aosta.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24