Saman, dopo 67 giorni sospese le ricerche nell'area dell'azienda agricola

Cronaca

È la zona dove gli inquirenti pensano possa trovarsi il corpo della ragazza. La 18enne pakistana risulta ufficialmente scomparsa dopo che ha rifiutato un matrimonio combinato. Il fratello ha accusato lo zio di averla strangolata

Dopo 67 giorni, sono state sospese le ricerche per trovare il corpo di Saman Abbas intorno all'area dell'azienda agricola di Novellara (Reggio Emilia), dove si pensa possa essere sepolto. La 18enne pakistana risulta ufficialmente scomparsa dopo aver rifiutato un matrimonio combinato. In più di due mesi, sono stati impiegati 500 carabinieri, unità cinofile, vigili del fuoco con natanti e polizia provinciale. Sono stati poi utilizzati geoscanner in HD, elettromagnetometri, droni, analisi delle informazioni satellitari e delle telecamere.

Le indagini

leggi anche

Saman Abbas, il fratello conferma le accuse: "Uccisa dallo zio"

Proseguono comunque le indagini dell'Arma, sia per ritrovare il corpo della ragazza che per catturare i familiari latitanti. L'inchiesta per omicidio vede indagati i genitori della 18enne, lo zio e due cugini, di cui uno arrestato e in carcere a Reggio Emilia.

Cronaca: i più letti