Grillo difende figlio accusato di stupro, la risposta dei genitori della ragazza

Cronaca

In un video il fondatore del Movimento Cinque Stelle difendeva il figlio: "Non è vero niente". La replica dei familiari della ragazza 19enne che ha denunciato di aver subito una violenza di gruppo nel 2019 è arrivata attraverso la legale Giulia Bongiorno

Ascolta:

"Siamo distrutti. Il tentativo di fare spettacolo sulla pelle altrui è una farsa ripugnante". Così in una nota - diffusa dalla loro legale Giulia Bongiorno - i genitori della ragazza italo-svedese di 19 anni che ha denunciato di essere stata violentata da Ciro Grillo.

Genitori della ragazza: "Ripugnante"

Per i genitori della giovane - che hanno commentato il video di Beppe Grillo che ha difeso la posizione del figlio - "cercare di trascinare la vittima sul banco degli imputati, cercare di sminuire e ridicolizzare il dolore, la disperazione e l'angoscia della vittima e dei suoi cari sono strategie misere e già viste, che non hanno nemmeno il pregio dell'inedito'".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.