Coronavirus in Italia, il bollettino del 28 marzo: 19.611 nuovi casi, i morti sono 297

Cronaca

Nelle ultime 24 ore 19.611 nuovi positivi, contro i 23.839 di ieri. I tamponi sono 272.630 (ieri 357.154), compresi i test rapidi. La percentuale di positivi è al 7,19% (era al 6,7). I decessi totali arrivano a 107.933. Il numero dei positivi dall'inizio della pandemia, compresi morti e guariti, sale a 3.532.057. I guariti sono 2.850.889. Le persone in terapia intensiva sono 3.679 (+44)

Nelle ultime 24 ore sono stati 19.611 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia, mentre ieri erano stati 23.839. Diminuiscono i tamponi effettuati: 272.630, contro i 357.154 di ieri. La percentuale di positivi considerando il totale dei tamponi  - quindi molecolari più antigenici rapidi - è al 7,19% (ieri era al 6,7%). Sono 297 i morti, 44 i pazienti in più in terapia intensiva. È questo il quadro che emerge dal bollettino del ministero della Salute del 28 marzo (AGGIORNAMENTI LIVE - SPECIALE - GRAFICHE). I nuovi casi sono sparsi in tutte le regioni: in testa la Lombardia con 3.520, poi l'Emilia-Romagna con 2.137 e la Campania con 2.095. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono in totale 3.679, con 217 nuovi ingressi (LA SITUAZIONE IN ITALIA CON MAPPE E INFOGRAFICHE).

Grafiche coronavirus

Vittime, tamponi e guariti

approfondimento

Covid-19, il vaccino in Italia e nel mondo: DATI E GRAFICI

In Italia, dall'inizio della pandemia, le persone risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 3.532.057. Le vittime in totale sono 107.933, con 297 decessi nelle ultime 24 ore (ieri 380). I guariti, sempre nelle ultime 24 ore, sono 17.950, per un totale di 2.850.889. I ricoverati con sintomi sono 28.701 (+80). Sono invece 540.855 le persone in isolamento domiciliare (+1.233). I tamponi sono in tutto 49.093.293 - di cui 39.824.085 processati con test molecolare e 9.269.208 con test antigenico rapido -, in aumento di 272.630 rispetto al 27 marzo. Le persone testate sono finora 22.718.748, al netto di quanti tamponi abbiano fatto.

Tra le note del bollettino si legge che la Regione Emilia-Romagna comunica che "dal totale dei positivi sono stati eliminati 5 casi dichiarati nei giorni precedenti, in quanto positivi al test antigenico ma non confermati da tampone molecolare"; la P.A. di Bolzano segnala che "dal totale dei positivi sono stati eliminati 2 casi dichiarati nei giorni precedenti, in quanto positivi al test antigenico ma non confermati da tampone molecolare"; la Regione Veneto spiega che "12 casi confermati da test antigenico, dichiarati nei giorni precedenti, sono stati confermati da tampone molecolare e pertanto spostati in 'casi confermati da test molecolare'".

Grafiche coronavirus

Le vittime

approfondimento

Coronavirus, la situazione in Italia: grafici e mappe

Nel dettaglio, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, per quanto riguarda le vittime se ne registrano:

 

30.462 in Lombardia

10.528 in Veneto

5.207 in Campania

11.737 in Emilia-Romagna

10.190 in Piemonte

6.529 nel Lazio

5.266 in Toscana

4.693 in Puglia

4.583 in Sicilia

3.264 in Friuli-Venezia Giulia

3.847 in Liguria

2.591 nelle Marche

1.113 nella Provincia autonoma di Bolzano

2.083 in Abruzzo

1.247 in Umbria

800 in Calabria

1.226 in Sardegna

1.277 nella Provincia autonoma di Trento

436 in Basilicata

434 in Molise

420 in Valle d'Aosta.

Grafiche coronavirus

Cronaca: i più letti