Covid, Puglia in zona rossa rafforzata. Su scuola Emiliano chiede ai genitori su Whatsapp

Cronaca

La regione adotta misure anti contagio più rigide dal 27 marzo al 6 aprile, ma sul ritorno in classe il presidente regionale interpella i genitori direttamente nei gruppi di chat. La richiesta emersa per ora sarebbe quella di mantenere comunque la possibilità di didattica a distanza per chi ne fa domanda

La Puglia va verso una zona rossa rafforzata (dal 27 marzo al 6 aprile), ma il presidente Michele Emiliano ha deciso di consultare i genitori sulla riapertura delle scuole. Chiede alle famiglie di essere personalmente inserito nelle chat di WhatsApp per discutere del tema: ovvero valutare se riaprire o meno a partire dal 7 aprile, anche se la Puglia dovesse rimanere in zona rossa. “Vorrei conoscere le vostre opinioni”, ha scritto Emiliano (COVID, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE).

 “Potreste costituire gruppi di famiglie"

approfondimento

Nuovi colori delle regioni, i cambiamenti nella settimana di Pasqua

"Vorrei conoscere le vostre opinioni sulla opportunità di riprendere la didattica in presenza a partire dal 7 aprile anche se rimanessimo in zona rossa”, ha scritto Michele Emiliano direttamente ai genitori pugliesi con figli in età scolare, in un messaggio divulgato sul web. Il suo invito è quello di elaborare una discussione collettiva sul tema a cui chiede di partecipare attivamente: “Potreste costituire gruppi di famiglie per estendere questa consultazione? Siete autorizzati a inserirmi nei gruppi per gestire meglio il dialogo”.

Resti la possibilità di scegliere la Dad

approfondimento

Covid: in Puglia 2.033 nuovi contagi (16% test) e 37 decessi

Sembra che la proposta di Emiliano sia stata accolta con un certo entusiasmo. In poche ore sarebbero spuntatI decine di gruppi WhatsApp di genitori alle prese con la discussione lanciata dal presidente della Regione. Al momento tra le richieste principali ci sarebbe quella di mantenere la possibilità di scegliere la Dad come opzione, qualora si decidesse di riattivare la scuola in presenza.

La zona rossa rafforzata

approfondimento

Covid: in Puglia stop a seconde case, negozi chiusi alle 18

Nel frattempo però Michele Emiliano ha firmato una nuova ordinanza con misure anti Covid previste che addirittura inaspriscono la zona rossa. I provvedimenti saranno in vigore da domani, 27 marzo, fino al 6 aprile. Saranno vietati gli spostamenti dal Comune di residenza, domicilio o abitazione verso altri comuni della Puglia per raggiungere le seconde case, salvo che per comprovati motivi di necessità o urgenza. Tutte le attività commerciali dovranno chiudere alle ore 18, ad eccezione delle attività di vendita di generi alimentari, di carburante per autotrazione, di combustibile per uso domestico e per riscaldamento, delle edicole, dei tabaccai, delle farmacie e delle parafarmacie. Con inasprimenti maggiori per le festività pasquali.

Cronaca: i più letti