Coronavirus in Italia, il bollettino del 22 marzo: 13.846 nuovi casi, i morti sono 386

Cronaca

I tamponi sono 169.196, compresi i test rapidi. La percentuale di positivi è all'8,2% (era al 7,2). I decessi totali arrivano a 105.328. Il numero dei positivi dall'inizio della pandemia, compresi morti e guariti, sale a 3.400.877. I guariti sono 2.732.482. Le persone in terapia intensiva sono 3.510 (+62)

Nelle ultime 24 ore sono stati 13.846 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia, mentre ieri erano stati 20.159. I tamponi effettuati sono in calo: 169.196, contro i 277.086 di ieri. Nel conteggio, dallo scorso 15 gennaio, rientrano anche i test antigenici rapidi. La percentuale di positivi considerando il totale dei tamponi è all'8,2% (ieri era al 7,2%). Sono 386 i morti, 62 i pazienti in più in terapia intensiva. È questo il quadro che emerge dal bollettino del ministero della Salute del 22 marzo (AGGIORNAMENTI LIVE - SPECIALE). 

Vittime, morti e guariti

approfondimento

Covid, da oggi i nuovi colori delle regioni: ecco le regole

In Italia, dall'inizio della pandemia, le persone risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 3.400.877. Le vittime in totale sono 105.328, con 386 decessi nelle ultime 24 ore. I guariti sono un totale di 2.732.482. I ricoverati con sintomi sono 28.049 (+565). Sono invece 531.508 le persone in isolamento domiciliare. I tamponi sono in tutto 47.060.099 - di cui 38.660.491 processati con test molecolare e 8.399.608 con test antigenico rapido -, in aumento di 169.196 rispetto al 21 marzo. Le persone testate sono finora 22.071.115, al netto di quanti tamponi abbiano fatto.

 

 

La Regione Abruzzo comunica che dal totale dei positivi è stato eliminato 1 caso dei giorni scorsi in quanto duplicato. La Regione Emilia Romagna comunica che sono stati eliminati 5 casi, positivi a test antigenico ma non confermati da tampone molecolare. La PA di Bolzano comunica che a seguito di un ricalcolo dei dati è emerso che i test antigenici positivi confermati dall'esito del test molecolare eseguiti prima del 15.01.2021 non sono stati conteggiati fino a oggi. Pertanto oggi vengono aggiunte 10.692 unità ai casi confermati da test molecolare, di cui 27 risultati positivi in data 21.03.2021 e 10.665 risultati positivi prima del 15.01.2021. 

Le vittime

Nel dettaglio, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, per quanto riguarda le vittime se ne registrano:


29.876 in Lombardia

10.362 in Veneto

4.940 in Campania

11.468 in Emilia-Romagna

9.948 in Piemonte

6.374 nel Lazio

5.118 in Toscana

4.485 in Puglia

4.451 in Sicilia

3.144 in Friuli-Venezia Giulia

3.803 in Liguria

2.512 nelle Marche

2.023 in Abruzzo

1.101 nella Provincia autonoma di Bolzano

1.213 in Umbria

1.214 in Sardegna

775 in Calabria

1.255 nella Provincia autonoma di Trento

419 in Basilicata

422 in Molise

419 in Valle d'Aosta.

Cronaca: i più letti