Genova, auto travolge gruppo di giovani. Autista arrestato, un ferito rischia amputazione

Cronaca

Gravissime due ragazze, una è incinta. Il conducente della vettura, un 23enne, sarebbe scappato subito dopo l'incidente

Sono in condizioni gravissime le due ragazze travolte dall'auto che ieri sera è piombata su una piazza a Quezzi, quartiere collinare di Genova. Le due giovani, di cui una incinta, hanno rispettivamente 16 e 17 anni. Una delle due rischia l'amputazione della gamba. Le due ragazze sono ricoverate al Villa Scassi e al San Martino. Il proprietario della macchina è stato arrestato giovane con l'accusa di lesioni personali gravissime e omissione di soccorso. 

Il conducente sarebbe scappato dopo l'incidente

L'autista dell'auto che ha travolto le ragazze è un giovane di 23 anni. Secondo quanto accertato dalla polizia e dalla municipale, il giovane dopo l'incidente è sceso dal suo Suv Bmw e invece di aiutare le persone ha staccato la parte anteriore del mezzo, che era rimasta incastrata ed è scappato. La polizia è riuscita a trovarlo grazie alle celle telefoniche agganciate dal suo cellulare. Gli agenti lo hanno trovato in via Tortona mentre cercava di nascondersi. Non si esclude che il giovane fosse ubriaco quando ha perso il controllo del mezzo.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24