Milano, troppi incidenti in monopattino: arrivano gli steward

Cronaca

Fino al 24 settembre il centro di Milano sarà pattugliato da sette stewards incaricati di fermare le persone a bordo del monopattino elettrico che non rispettano il codice stradale e di spiegare loro il regolamento di circolazione, segnalando alla polizia i casi più gravi

A Milano sono arrivati gli addetti alla sicurezza dei monopattini. Sette steward controllano le strade della città, fermando le persone che non rispettano il codice e spiegando loro il regolamento di circolazione. Questo mezzo infatti, diventato improvvisamente molto diffuso, non viene sempre utilizzato correttamente, anche per mancanza di informazioni. Anche questa mattina c’è stato un grave incidente, il 130°in monopattino dal primo giugno ad oggi a Milano.

In servizio dall'11 al 24 settembre

Il servizio è iniziato l’11 settembre e proseguirà fino al 24. Durante le ore diurne le zone pattugliate si concentrano nel centro storico, da San Babila a Cairoli, mentre di notte gli addetti si spostano in quelle della movida. Nei primi tre giorni di attività, dall'11 al 14 settembre, sono state rilevate 420 infrazioni e segnalazioni. Principalmente si tratta di trasporto dei passeggeri, con il monopattino utilizzato da due persone, di guida su marciapiede e parcheggio irregolare. I report sui comportamenti degli utenti vengono poi inviati alle società che, in certi casi, possono anche stabilire la sospensione momentanea dell'account, un richiamo formale o la segnalazione alla Polizia Locale in caso di grave inosservanza.

L'appello dell'assessore alla Mobilità

"Ci rivolgiamo insieme ai cittadini, Comune e operatori, per ricordare i cittadini che il monopattino non è un giocattolo ma va usato secondo le regole - ha detto l'assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Marco Granelli -. A Milano abbiamo quasi 6 mila monopattini, un numero adeguato per la città e stiamo implementando le infrastrutture perché ci sia un utilizzo sicuro".

Il ruolo dei servizi di noleggio

Il progetto fa parte della campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza lanciata dal Comune con le sette aziende che hanno il servizio di noleggio in città: Helbiz, Bit, Bird, Lime, Wind, Voi, Dott. Per una settimana gli operatori organizzeranno eventi sul tema della sicurezza: su ogni mezzo sarà appeso un cartellino che ricorda le regole per viaggiare in sicurezza, ambassador di Dott Italia gireranno per la città sensibilizzando i cittadini sulle regole, Voi sta testando un sistema di rilevamento sulla prontezza dei riflessi dei conducenti per limitare l'utilizzo di chi è sotto effetto di alcool e droga, mentre Bird distribuirà martedì prossimo caschi agli utenti.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24