Coronavirus, in Puglia scatta obbligo di quarantena per rientri da Grecia, Spagna e Malta

Cronaca

La decisione della Regione dopo i numerosi casi di Covid-19 che sono stati riscontrati negli ultimi giorni. L’isolamento fiduciario sarà obbligatorio a partire da mercoledì 12 agosto

Dopo l’Emilia Romagna (tampone obbligatorio), anche la Puglia corre ai ripari contro i contagi da rientro e dispone l’obbligo di quarantena per 14 giorni per i residenti che rientrano da Grecia, Malta e Spagna. La disposizione si è resa necessaria alla luce dei numerosi casi di Covid che sono stati riscontrati negli ultimi giorni, su persone tornate dalle vacanze in quei Paesi. "Grecia, Malta, Spagna sono Paesi con alta circolazione virale in questo momento" è stato spiegato dalla Regione, per questo il governatore Michele Emiliano sta per emanare un'ordinanza che dispone, a partire da mercoledì 12 agosto, l'obbligo di isolamento fiduciario di 14 giorni per chi rientra in Puglia nella propria abitazione da Grecia, Malta e Spagna. (LA DIRETTA - LO SPECIALE)

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24