Autostrade Liguria, lavori ancora in corso. Dal 2/8 strade a 2 corsie

Cronaca

Nuovi disagi in mattinata per gli automobilisti. Toti: vedere i liguri passare dalla rabbia alla rassegnazione è avvilente. Previsto per il 2 agosto il ritorno alla normalità

Autostrade per l'Italia ha annunciato per oggi la fine delle ispezioni nelle 285 gallerie della Liguria e il ritorno alla normalità per il traffico è previsto entro il 2 agosto con la riapertura in tutti i tratti di due corsie per senso di marcia. 

approfondimento

Cantieri autostrade: a Genova tir lumaca in protesta

Intanto è stata ancora una mattinata di disagi lungo il nodo autostradale genovese. In A12, in particolare, si sono registrati quattro chilometri di coda tra Recco e Genova est, in direzione Genova. In A10 tre chilometri tra Varazze e Arenzano. In A7 tre i chilometri di coda, in direzione Milano, tra Genova Sampierdarena e il bivio A7/A12 Genova-Livorno. In A12, coda di due chilometri, in direzione Genova, Genova est e il bivio A12/A7 Milano-Genova.

Toti: passare da rabbia a rassegnazione è avvilente

 

"Questa mattina i liguri, secondo le promesse del ministro De Micheli e di Aspi, mettendosi in viaggio, avrebbero potuto dire: oh finalmente! Invece questa mattina, per l'ennesima volta, i liguri si sono svegliati, hanno visto la situazione del traffico e sconsolati hanno detto: ancora? Ma basta!". Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti  via Facebook ha commentato il mancato ritorno alla normalità della viabilità autostradale in Liguria entro il 28 luglio come aveva garantito il Mit. "Vedere buona parte dei cittadini passare dalla rabbia a una sorta di rassegnazione, a tratti ironica, è una cosa avvilente e sintomo che chi è artefice di tutto quel che accade sulla nostra rete autostradale sta sbagliando. I liguri sono stanchi di continui posticipi per un ritorno alla normalità. La Liguria non può essere abbandonata". 

Cronaca: i più letti