Coronavirus: è morta Rosa, protagonista della foto simbolo dell'abbraccio con il marito

Cronaca

Lo scatto che li immortalava in un commosso incontro in una stanza di ospedale a Cremona, dove erano entrambi ricoverati, era diventata una delle immagini più significative della pandemia. I due erano sposati da oltre 50 anni ed erano stati divisi per la prima volta dal Covid. La donna, 74 anni, è morta a causa dell'aggravarsi di una malattia

Era la protagonista di una foto diventata simbolo della lotta contro il coronavirus: un’immagine, quella dell’abbraccio al marito Giorgio, quando erano entrambi ricoverati per il Covid19 a Cremona, reso possibile a sorpresa dai medici. Rosa, 74 anni, è morta dopo che le sue condizioni si sono aggravate a causa di una malattia che l'aveva indebolita. Lascia il marito Giorgio, 77 anni, dopo più di 50 anni di matrimonio (CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LO SPECIALE).  

La storia di Rosa e Giorgio

vedi anche

Coronavirus, Giorgio e Rosa si riabbracciano in ospedale: LA FOTO

Durante il periodo più critico della pandemia, Rosa e Giorgio erano stati separati dal coronavirus: risultati entrambi positivi al Covid-19, erano stati ricoverati all’ospedale di Cremona in due camere diverse, lui a metà marzo per una brutta polmonite causata dal virus e lei a inizio aprile per un’operazione non legata al Covid. Così i medici hanno organizzato un incontro a sorpresa per la coppia. La foto del loro abbraccio, dei sorrisi e delle carezze che si sono scambiati è stata pubblicata su Crema oggi e rilanciata sui social, dove è diventata popolarissima e un’immagine simbolo del periodo della pandemia.

La foto simbolo

Uno dei medici dell’ospedale di Cremona aveva raccontato che Giorgio “a un certo punto ci ha confessato la tristezza che provava perché voleva tornare a casa dalla sua Rosa". Non sapeva infatti che anche la moglie si trovava in ospedale. E così i dottori con una scusa hanno portato marito e moglie nella stessa stanza per farli incontrare.

Cronaca: i più letti