Papa Francesco all'Angelus: "Prego per Roma, si possa vivere qui con dignità". VIDEO

Cronaca

Nella Festa dei Santi Pietro e Paolo, il pontefice ha anche ricordato la solitudine degli anziani, definita "un dramma dei nostri tempi"

Nel giorno della Festa dei Santi Pietro e Paolo, patroni di Roma, Papa Francesco ha rivolto all'Angelus un saluto "a tutti i romani e a quanti vivono in questa città" e ha pregato affinché "a Roma ogni persona possa vivere con dignità e possa incontrare la lieta testimonianza del Vangelo".

 

Solitudine degli anziani, "un dramma dei nostri tempi"

Il pontefice ha anche parlato della solitudine degli anziani, definita "un dramma dei nostri tempi". In "tanti sono lasciati soli dalla famiglia come, mi permetto di dire, se fossero materiale di scarto. La vita dei figli e dei nipoti non si fa dono per gli anziani", ha sottolineato il pontefice.

 

Il saluto al patriarca Bartolomeo

Papa Francesco ha poi ricordato che nella festa dei Santi Pietro e Paolo "è tradizione che venga a Roma una delegazione del Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli, ma quest'anno non è stato possibile a causa della pandemia". E dunque il pontefice manda "spiritualmente un abbraccio al caro fratello il patriarca Bartolomeo, nella speranza che possano riprendere al più presto le nostre reciproche visite".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.