Quarant'anni dopo Ustica, lo speciale di Sky TG24

Cronaca

Con Fabio Vitale si prova a ricostruire la strage attraverso documenti originali, il racconto dei familiari delle vittime e dei protagonisti delle inchieste

Nell’anniversario della tragedia aerea che costò la vita a 81 persone uno speciale di Sky TG24 ricostruisce quella strage attraverso documenti originali, il racconto dei familiari delle vittime e dei protagonisti delle inchieste. Conduce Fabio Vitale.

Cosa successe 40 anni fa

approfondimento

Aerei civili abbattuti negli ultimi 50 anni. FOTO

La sera del 27 giugno 1980 un aereo modello Dc9 della società Itavia, partito da Bologna e diretto a Palermo, esce dal contatto radar all'altezza dell'isola di Ustica e viene dato per disperso. Dopo molte ore di ricerche, alle prime luci del mattino, vengono avvistate in mare le prime vittime che, dopo una terribile conta, risulteranno essere 81, tutti quelli che erano sul volo tra passeggeri e personale di bordo. Le indagini si sono susseguite per decenni e anche l'ultima inchiesta, quella bis contro ignoti aperta dalla procura di Roma, non ha portato i risultati sperati. Le numerose rogatorie internazionali indirizzate a Stati Uniti, Belgio, Germania, Francia e governo transitorio della Libia (dopo la caduta del regime di Gheddafi) che la procura di Roma ha avviato negli anni scorsi, non hanno consentito di arrivare a risultati concreti: alcuni Paesi hanno fornito informazioni senza alcuna rilevanza penale mentre altri hanno totalmente ignorato la richiesta. La strage di Ustica resta ancora, dopo 40 anni, ufficialmente senza responsabili. 

Cronaca: i più letti