Terremoto a Pozzuoli, tre scosse nella notte: avvertite anche a Napoli

Cronaca

La più potente, di magnitudo 3.1 secondo la rilevazione dell'Ingv, si è verificata alle 4.59. Le altre, alle 4.16 e alle 4.41, sono state di intensità minore. Gente in strada per paura, ma non risultano al momento danni a persone o cose

Tre scosse di terremoto si sono verificate nella notte a Pozzuoli, il centro alle porte di Napoli. La scossa più forte, secondo quanto rileva Ingv, si è verificata alle 4.59, con una magnitudo 3.1. E' stata preceduta da una di magnitudo 2.5 alle 4.41 e da una di magnitudo 2 alle 4.16. La scossa più forte è stata avvertita anche nel capoluogo campano. Al momento non sono stati segnalati danni a persone o cose anche se, per paura, molta gente si è riversata in strada.

22 eventi registrati

Lo sciame sismico nell'area flegrea, in provincia di Napoli, è iniziato alle 4.16 di mattina e si è protratto fino alle 7.23, con 22 eventi registrati. Le scosse avvertite da gran parte della popolazione sono state le tre verificatesi tra le 4.16 e le 4.59. Il terremoto è stato tra i più forti negli ultimi sei mesi ed è stato avvertito anche nell'area occidentale di Napoli, nella zona di Agnano Pisciarelli e su tutto il territorio di Pozzuoli, soprattutto in zona Solfatara fino a Quarto. La Protezione Civile comunale è stata allertata per controlli e verifiche.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.