Coronavirus Milano, per il 25 aprile i musicisti della Scala suonano Bella Ciao. Video

Cronaca

I musicisti della sezione Anpi celebrano la Festa della Liberazione nonostante il lockdown. L'Anpi chiede a tutti di intonare alle 15 quello che, dopo la Resistenza, è il canto simbolo dei partigiani. Presidente sezione di Milano: concerto alla Scala a fine pandemia

I musicisti della sezione Anpi della Scala di Milano, che il 25 aprile non possono esibirsi in teatro a causa delle restrizioni anti-Coronavirus (AGGIORNAMENTI - SPECIALE), hanno eseguito "Bella Ciao" in un video. Il filmato è stato postato il 24 aprile su Facebook. I musicisti dell'Associazione nazionale partigiani hanno così voluto rendere omaggio alla festa della Liberazione nonostante il lockdown. L'Anpi, per il 25 aprile, ha chiesto a tutti di intonare alle 15 quello che, dopo la Resistenza, è diventato il canto simbolo dei partigiani (LA STORIA DI "BELLA CIAO"). Inoltre, il presidente dell'Anpi di Milano, Roberto Cenati, ha lanciato l'idea di un grande concerto alla Scala a fine pandemia.

L'idea dell'Anpi: concerto alla Scala a fine pandemia

Cenati ha lanciato la sua proposta nel corso della cerimonia per la Festa della Liberazione che si è tenuta a Palazzo Marino, sede del Comune di Milano. Ha parlato di un grande concerto alla Scala per celebrare la rinascita della città e del Paese dopo l'epidemia di Coronavirus. "Dopo il corteo del 25 aprile, che non si è tenuto a causa dell'epidemia, alla Scala avrebbe dovuto esserci un concerto. Propongo che questo concerto si possa tenere al termine della pandemia, come quello che l'11 maggio 1946 Arturo Toscanini tenne alla Scala per dare il segnale che Milano e l'Italia si erano riprese", ha detto.

Chi sono i musicisti e gli autori del video

Tornando al video dei musicisti della Scala, il filmato termina con la scritta "25 aprile 2020, 75esimo anniversario della Liberazione. Partigiani sempre". A eseguire il brano: Andrea Pecolo (violino), Danilo Rossi, Francesco Lattuada, Thomas Cavuoto e Joel Imperial (viole), Gabriele Garofano e Simone Groppo (violoncelli), Omar Lonati e Michelangelo Mercuri (contrabbassi), Marco Toro (tromba) Stefano Cardo (clarinetto), Augusto Mianiti (oboe), Gianni Arfacchia, Giuseppe Caciolla, Francesco Muraca e Gerardo Capaldo (percussioni), Bruno Nicoli e Andrea Rebaudengo (pianoforti). Il montaggio e la sincronizzazione del video è a cura di Francesco Muraca.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.