Coronavirus, totale dei medici morti sale a 63. Oltre 8300 operatori sanitari contagiati

Cronaca

La Federazione nazionale degli ordini dei medici ha registrato 13 nuovi decessi tra oggi e il weekend appena trascorso. Tra le vittime, anche cinqie medici di base

Continua a crescere il numero di medici morti in Italia a causa della pandemia di coronavirus. La Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo) ha registrato finora in totale 63 decessi. Gli ultimi di cui si è avuta notizia sono un medico di famiglia di Bergamo e un ginecologo di Forlì. Nel fine settimana che si è appena concluso, la Federazione aveva registrato inoltre altri 11 nuovi decessi. Intanto, secondo gli ultimi dati dell'Istituto Superiore di Sanità relativi a ieri, 29 marzo, sono 8.358 gli operatori sanitari contagiati, 595 in più rispetto al giorno precedente (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE - L'EMERGENZA IN LOMBARDIA - GRAFICI E MAPPE).

Morti quattro medici di base

Tra gli ultimi medici morti, altri quattro - oltre quello di cui è giunta notizia oggi - erano medici di famiglia: uno di Cremona, uno di Bergamo, uno di Milano e infine uno di Brescia. Tra i deceduti, anche un ex primario del dipartimento di Chirurgia di Vicenza, un odontoiatra di Fermo, un medico penitenziario di Foggia e un cardiologo di Bergamo. A Lecco è deceduto l’ex presidente dell'Ordine dei medici. Morti anche un fisiatra di Bari e un odontoiatra di Lodi.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.