A Sky TG24 l'appello di un giovane malato di Covid-19

Cronaca

"Ai giovani come me dico: non sentitevi invulnerabili". Un 29enne romano, ricoverato all'ospedale di Rovereto, in Trentino, racconta a Sky Tg24 la sua esperienza come malato di Covid-19. E lancia l'appello: "state a casa"

Una testimonianza drammatica, ma al contempo ricca di speranza. Un ragazzo giovane, romano, ricoverato all'ospedale di Rovereto, in Trentino, ai microfoni di Sky Tg24 racconta la sua storia. Ha contratto il virus sulle piste da sci, dove lavorava durante la stagione invernale. I primi sintomi, la febbre, le difficoltà motorie e respiratorie, il ricovero, la terapia, i primi segni di guarigione. E un appello: non sentitevi invulnerabili solo perchè giovani e magari sportivi. Il Coronavirus può colpire chiunque. Dunque, massima attenazione, attenersi alle disposizioni delle autorità sanitarie e restare a casa. 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.