Coronavirus, infermiera di Cremona crolla dalla stanchezza

Cronaca

Elena Pagliarini, 40 anni, è diventata con quella immagine il simbolo degli sforzi che sta sostenendo tutto il personale sanitario italiano nella sfida al coronavirus. "Non era ancora finito il turno, ma ero stremata", racconta a La Repubblica

A volte, spesso, un’immagine vale più di tante parole. È il caso dell’infermiera colta da uno scatto mentre, stremata, si addormenta in ospedale con il capo appoggiato al computer. Lei è Elena Pagliarini, 40 anni, lavora all’ospedale di Cremona, ed è diventata con quella immagine il simbolo degli sforzi che sta sostenendo tutto il personale sanitario italiano nella sfida al coronavirus. La foto gliel’ha scattata un medico in turno con lei, quando mancava poco alla fine del lavoro, alle sei del mattino, e l’ha postata sui social, aggiungendo “Grazie per quello che fai”.

“Non era ancora finito il turno, ma ero stremata”

“Non era ancora finito il turno, ma ero stremata – quasi si giustifica a La Repubblica la protagonista dell’immagine che è diventata un’icona -. Dopo quella foto mi chiamano in tanti. Mi ringraziano. In un periodo normale mi avrebbero criticato… Quella mattina il mio turno finiva alle sette, io sono crollata alle sei. Un’ora prima”.

Elena la racconta così quella foto, al termine di una tremenda notte di lavoro: “Erano le sei del mattino. Ma quella notte era successo di tutto. La mia primaria, che è una mia amica ha fatto la foto… Oggi è quella fotografia che fa il giro della Rete, ma in questo ospedale lavoriamo tutti insieme, se riusciamo a salvare delle persone è perché siamo in gruppo di colleghi e amici che collaborano insieme”.   

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.