Coronavirus, cartello sul cancello dello Spallanzani: andrà tutto bene

Cronaca

Simona Vasta

All'indomani del Decreto che fa dell'intero Paese una zona protetta, poche semplici parole scritte a mano su cartoncino all'esterno dell'ospedale romano cercano di rappresentare al meglio le speranze degli italiani

 

"Grazie per tutto quello che state facendo per noi. Siete i nostri angeli custodi. #andràtuttobene". Un paio di frasi appese ad un cancello. Ma il cancello è quello di un ospedale e gli angeli custodi sono i medici, gli infermieri e tutto il personale sanitario che sta combattendo, e spesso vincendo, contro il Coronavirus. Insieme all'intero Paese, diventato per decreto zona protetta e che fa riferimento proprio all'ospedale Spallanzani di Roma per le profilassi da seguire nella cura per la Covid 19.

Dallo Spallanzani un nuovo test molecolare

E' proprio da qui che arriva un altro segnale di speranza. La messa a punto di un test molecolare in grado di definire la positività o meno al Coronavirus in appena 60 minuti. Un passo in avanti sul cammino di quell'hashtag "andrà tutto bene", che qualcuno ha voluto scrivere forse proprio per rassicurare l'Italia nel primo giorno di quarantena di un'intera nazione. 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.