Coronavirus, oltre 400 contagiati in Italia. Speranza: Paese più forte del virus

"Meno del 4% dei tamponi hanno dato esito positivo", spiega Borrelli nel punto della Protezione Civile sui contagiati in Italia. Dalla Camera ok al decreto, il ministro riferisce a Montecitorio: no ai localismi, isolamento è unica strada, in 80% casi sintomi molto lievi

1 nuovo post

Speranza: due focolai e nessun paziente zero

Sono due i focolai e nessuna prova del paziente zero: lo ha confermato il ministro della Salute Roberto Speranza durante un'informativa urgente alla Camera sull'epidemia di Coronavirus. "I primi riscontri dimostrano che ci sono stati due focolai, uno più vasto in Lombardia, uno in Veneto e da questi derivano gli altri casi". Ad oggi inoltre non c'è nessuna conferma sul caso zero.
     

- di Redazione Sky TG24

Speranza: intero Paese deve fronteggiare emergenza

La Repubblica nel suo complesso deve fronteggiare l'emergenza coronavirus, con i cittadini che hanno un "ruolo fondamentale anche con i loro comportamenti abituali". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenendo questa alla Camera per riferire sulla situazione. Dal ministro parole di gratitudine "mia, del governo e della comunità nazionale nei confronti di uomini e donne che senza sosta stanno fronteggiando l'emergenza".
- di Redazione Sky TG24

Speranza: relazione stretta governo-Camere

"Oggi serve una relazione stretta tra governo e Parlamento capace di superare i vincoli ordinari tra maggioranza e opposizione, tutto il paese deve rispondere e non una parte, ma la Repubblica nel sui complesso". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, nell'informativa urgente alla Camera. Speranza ha espresso un encomio per i cittadini ed i sanitari sul campo e c'è stato un lungo applauso della Camera.
- di Redazione Sky TG24

Argentina, sospetto contagio turista italiana

Una turista italiana di 77 anni è ricoverata in un ospedale di El Calafate, nella provincia argentina di Santa Cruz, dopo aver presentato un quadro di febbre e tosse che ha spinto i sanitari ad applicare un protocollo preventivo per il coronavirus. La donna, si è appreso, fa parte di un gruppo di 14 italiani entrati in Argentina dal Brasile per visitare il Paese. I media hanno riferito che la turista si è sentita male due giorni fa ad Ushuaia ma ha deciso di consultare un medico una volta giunta a El Calafate. Un test realizzato nell'ospedale SAMIC ha escluso il contagio, ma un altro campione è stato inviato all'istituto Malbran di Buenos Aires per una risposta ufficiale definitiva. Intanto, in attesa degli esiti delle analisi, il consolato generale italiano a Bahia Blanca segue la vicenda ed è in contatto con le autorità sanitarie locali per assicurare assistenza alla connazionale
- di Redazione Sky TG24

Conferenza stampa Lombardia annullata per verifiche sanitarie. VIDEO

 
- di Redazione Sky TG24

Per Quirinale infondate voci irritazione Mattarella

"Totalmente infondate" vengono definite da fonti del Quirinale le voci di una presunta irritazione del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, quanto alla gestione da parte del governo della comunicazione sull'emergenza Coronavirus. 
- di Redazione Sky TG24

Prime 7 regioni adottano ordinanza condivisa

Campania, Umbria e Abruzzo, insieme a Molise, Sicilia, Lazio e la provincia autonoma di Bolzano hanno firmato l'ordinanza 'modello' messa a punto dal governo per coordinare le azioni nei territori fuori dall'area del contagio. Altre dovrebbero seguire in serata, come Calabria e Puglia, mentre la Basilicata dovrebbe adottare l'ordinanza già domani.
- di Redazione Sky TG24

Primo caso positivo in Puglia

C'e' il primo caso di positivita' da coronavirus in Puglia, lo comunica il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. Si tratta, riferisce Emiliano, di una persona residente nella provincia di Taranto sembra proveniente da Codogno in Lombardia, dove si era recato in visita, positivo al test Coronavirus
- di Redazione Sky TG24

Kuwait, un volo per evacuare cittadini da Italia

La compagnia di bandiera kuwaitiana ha annunciato un volo speciale, in accordo con il ministero degli Esteri e della Salute, per evacuare i cittadini kuwaitiani dall'Italia dopo la diffusione del coronavirus. Il volo, l'unico organizzato, partira' da Milano alle 14.25 e arrivera' all'aeroporto di Kuwait City alle 22.15. La compagnia ha fatto appello ai kuwaitiani presenti in Italia di mettersi in contatto con l'ambasciata e il consolato per le istruzioni per lasciare il Paese. 
- di Redazione Sky TG24

Camera: ok al decreto, passa al Senato 

Via libera del'Aula della Camera al decreto legge sull'emergenza Coronavirus. Il testo, approvato a Montecitorio con 462 voti a favore e due contrari, passa al Senato.
- di Redazione Sky TG24

Sindaco di Vo': siamo il comune più controllato d'Italia. VIDEO

 
- di Redazione Sky TG24

Il produttore di mascherine: non compratele. VIDEO

 

- di Redazione Sky TG24

Piazza Affari positiva, il governo studia nuove misure

 
- di Cecilia.MUSSI

Dipendente regione Lombardia non è parte assessorato Welfare

"Il dipendente regionale sottoposto ad accertamenti sanitari non e' in forza all'assessorato al Welfare e non e' un tecnico dell'Unita' di crisi che sta coordinando l'emergenza Coronavirus". A renderlo noto e' la Regione Lombardia.
- di Cecilia.MUSSI

Pm Lodi, omissioni confermate da istituzioni

L'indagine della procura di Lodi sulla gestione del "paziente 1" a Codogno, e' stata "avviata d'ufficio, come consente la legge, a seguito delle concordanti informazioni giornalistiche che evidenziavano ritardi o omissioni nella gestione del paziente e che hanno trovato conferma, proprio nella mattinata di ieri, nelle pubbliche dichiarazioni di un autorevolissimo esponente delle istituzioni". Lo afferma il procuratore di Lodi, Domenico Chiaro.
- di Cecilia.MUSSI

Da lunedì 2 marzo lezioni a distanza

"Da lunedi' 2 marzo, nelle aree colpite dal coronavirus, gran parte degli universitari potra' progressivamente tornare a seguire le lezioni sul web grazie all'insegnamento a distanza". Lo annuncia il ministro dell'Universita' e della Ricerca scientifica, Gaetano Manfredi. 
- di Cecilia.MUSSI

Confindustria, servono misure più ampie 

Confindustria chiede che ci sia "un continuo confronto" per arrivare a "decisioni efficaci e condivise per il sostegno alle attivita' produttive che stanno gia' subendo ripercussioni molto negative legate all'epidemia". E sulle misure gia' adottate avverte: si tratta "solo di primi provvedimenti di sostegno che andranno accompagnati da ulteriori e piu' ampie misure per fronteggiare le conseguenze derivanti dal Coronavirus sul sistema produttivo del Paese"; servono misure di sostegno "anche al di fuori della cosiddetta zona rossa".
 
- di Cecilia.MUSSI

Assalto ai centralini di Milano

I telefoni suonano senza sosta tutto il giorno e tutta notte. A Milano, presso una delle sedi di Tim messe a disposizione di Areu, ci sono tre sale, un centinaio di postazioni e i volontari di tutte le associazioni di Protezione Civile della Regione che si alternano con turni di sei ore, oltre a medici a disposizione per i consulti piu' complicati. Le linee del numero verde della Regione Lombardia non riuscivano piu' a reggere l'ondata di chiamate e martedi' sera un secondo call center, in Sicilia, con gli operatori di Lombardia Informatica che  normalmente gestiscono il Cup, e' andato in supporto e le chiamate sono state instradate li' in prima battuta. Ma i telefoni continuano a squillare e dall'altro capo del filo ci sono dubbi, paure e a volte anche solo il bisogno di conferme.
- di Cecilia.MUSSI

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24