Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Treno deragliato a Lodi, indagato anche l'ad di Alstom

1' di lettura

Michele Viale è il settimo nome, dopo i cinque addetti alla manutenzione con l'ipotesi di reati colposi e dopo l'azienda Rfi, indagata per responsabilità amministrativa

C'è un nuovo nome al vaglio degli inquirenti per il deragliamento del Frecciarossa 1000, corsa numero 9595, avvenuto giovedì scorso a Ospedaletto Lodigiano. Si tratta dell'amministratore delegato di Alstom Ferroviaria Michele Viale che risulta indagato dalla procura di Lodi.

Si tratta del settimo indagato

Si tratta del settimo indagato, dopo i cinque addetti alla manutenzione con l'ipotesi di reati colposi e dopo l'azienda Rfi, indagata per responsabilità amministrativa. La società avrebbe prodotto una parte dell'attuatore dello scambio incriminato di aver causato l'incidente, sul quale i consulenti della procura hanno evidenziato un'anomalia elettrica. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"