Meteo weekend, le previsioni di sabato 15 e domenica 16 febbraio. VIDEO

Cronaca

Weekend e alta pressione, un binomio perfetto per tutti coloro che vorranno (o potranno) trascorrere due giorni all’aria aperta. Sole quasi ovunque e mite. Unico disturbo il ritorno della nebbia mattutina in Val Padana

Sabato e domenica l’anticiclone tornerà protagonista sull’Italia. Il tempo sarà stabile, quasi sempre soleggiato o al più poco nuvoloso con temperature miti, almeno di 5 gradi sopra la media di febbraio. Da segnalare il ritorno della nebbia in Val Padana fitta la mattino ma in rapido dissolvimento nel corso del giorno. Questa situazione è destinata a durare per qualche giorno, almeno fino a mercoledì quando è attesa (ancora da confermare) un’irruzione proveniente dalla Russia.  Non sarà un ribaltone ma il freddo si farà sentire e, soprattutto al Centro Sud, ci sarà un sensibile calo termico con neve in Appennino.

Le previsioni al Nord

Cielo in prevalenza soleggiato o poco nuvoloso. Foschie dense o nebbie mattutine in formazione sulle pianure di Veneto e Lombardia. Da domenica sera aumento della nuvolosità sulla Liguria ma senza piogge. Massime comprese tra 12 e 15 gradi. Liguria ed Emilia Romagna le regioni più calde.

Le previsioni al Centro

Nel complesso weekend soleggiato e mite. Sabato qualche addensamento è previsto sul versante adriatico, domenica maggiore nuvolosità sulla Toscana. Temperature stazionarie con massime comprese tra 13 e 18 gradi.

Le previsioni al Sud

Giornate primaverili sulle regioni meridionali con nuvolosità sparsa e sporadica di poco conto.  Addensamenti su Puglia e Sicilia orientale ma senza precipitazioni.  Temperature stazionarie con valori fino a 16-17 gradi.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.