Peste suina, sequestrate e subito incenerite 10 tonnellate di carne cinese a Padova

Cronaca

Il carico era stato introdotto nell'Unione europea in violazione delle norme ed era potenzialmente contaminato. I sanitari hanno ritenuto le carni potenzialmente molto pericolose, tanto da non voler procedere a un'analisi, decidendone l'immediata distruzione

Dieci tonnellate di carni suine provenienti dalla Cina sono state sequestrate dalla guardia di finanza di Padova. Il prodotto era stato introdotto nell'Unione europea in violazione delle norme ed era potenzialmente contaminato dalla peste suina. I sanitari dell'Ulss 6 Euganea hanno ritenuto le carni potenzialmente molto pericolose, tanto da non voler procedere a un'analisi, decidendo il suo immediato incenerimento.

Il camion con carne cinese proveniente dall'Olanda

Il blitz è scattato nella notte in un magazzino all'ingrosso di generi alimentari dove si stavano scaricando da un camion proveniente dall'Olanda (la derrata era sbarcata a Rotterdam) 9.420 chili di carne suina di origine cinese importati nell'Unione Europea in violazione delle norme doganali e sanitarie. Posta sotto sequestro anche l'attività commerciale per gravi e reiterate irregolarità.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.