Cadore, scivola sul ghiaccio e precipita in un canalone: morto 18enne

Cronaca

Il ragazzo era insieme ad un amico che è riuscito a rientrare da solo ed ha raccontato di aver visto il compagno scivolare sul ghiaccio assieme al suo cane 

Un escursionista di 18 anni è morto scivolando sul ghiaccio e precipitando in un canalone sul Monte Col, in Cadore. Il ragazzo era assieme ad un amico. Di entrambi si erano perse le tracce ieri pomeriggio, quando non erano rientrati dall'escursione. Erano rimasti senza pile e al freddo, mentre rientravano da Campolongo, sul sentiero 331.

L'amico sotto choc

Dopo un primo tentativo infruttuoso, una squadra del Soccorso alpino del Comelico ha rintracciato uno dei due giovani, che rientrava da solo. Sotto choc ha raccontato di aver visto l'amico scivolare sul ghiaccio e scomparire in un canale. Cercando di aiutarlo, anch'egli era ruzzolato a valle in mezzo a un bosco, riuscendo infine a imboccare una strada forestale e a tornare all'abitato. La prima squadra di soccorso, da un paio di occhiali rinvenuti sulla neve, ha intuito il punto dove l'amico era caduto e ha raggiunto dall'alto il corpo senza vita del giovane, mentre la seconda squadra si avvicinava dal basso. Vicino a lui, privo di vita, anche il suo cane. 

 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.