Incidente Alto Adige, domani interrogatorio investitore. Due giovani in terapia intensiva

Cronaca

Mercoledì 8 gennaio, nel carcere di Bolzano, si svolge l'interrogatorio di garanzia di Stefan Lechner, il 27enne che ha travolto una comitiva di giovani tedeschi a Lutago, causando 7 vittime. Tra i feriti, uno è in condizioni molto gravi

Si svolgerà mercoledì 8 gennaio, alle ore 9.30 nel carcere di Bolzano, l'interrogatorio di garanzia di Stefan Lechner, il giovane di 27 anni che la notte del 5 gennaio ha travolto con la sua auto una comitiva di giovani turisti tedeschi a Lutago, in Alto Adige, uccidendone sei sul colpo (una settima persona è morta il giorno dopo) e ferendone altri (CHI ERANO LE VITTIME). Il ragazzo è stato trovato con un tasso alcolemico quattro volte superiore ai limiti di legge ed è accusato di omicidio stradale e lesioni stradali.

Due persone ricoverate in terapia intensiva

Tra i feriti dell'incidente stradale ci sono due persone ricoverate in ospedale in trattamento di terapia intensiva: si tratta di un paziente all'ospedale di Bolzano, in condizioni cliniche definite “critiche”, e di un altro paziente, che si trova in condizioni stabili all'ospedale di Brunico. Allo stato attuale, informano i sanitari, sono inoltre 4 i pazienti assistiti in regime di ricovero, con ferite più lievi, tutti in fase di miglioramento delle condizioni cliniche (1 paziente ad Innsbruck, 1 paziente a Brunico, 2 pazienti a Bressanone).

Sette vittime

La settima vittima è una 21enne, deceduta lunedì nella clinica universitaria di Innsbruck per la gravità delle ferite riportate, facendo così salire il bilancio dell’incidente. Tra le altre vittime c’è anche Janine Rita Benecke, 22 anni, studentessa di ingegneria a Bochum, dove giocava anche nella squadra nazionale femminile di football, e che aveva sconfitto un cancro solo pochi anni fa, nel 2015.

Le indagini

L'automobilista e la comitiva di giovani turisti tedeschi avevano passato la serata nello stesso locale, il "Hexenkessel Almpub", a Cadipietra. Cosa sia successo esattamente nei minuti precedenti all'incidente lo stabilirà l'inchiesta che è stata aperta dalla procura di Bolzano. Verrà nominato un perito per stabilire la velocità dell'auto guidata dal 27enne al momento dell'incidente. Lechner, prima di essere trasferito in carcere, era stato ricoverato precauzionalmente nel reparto di psichiatria dell'ospedale di Brunico e lunedì è stato quindi portato nel carcere di Bolzano.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.