Perugia, grave bambina dopo incendio e scoppio in casa

Cronaca

La piccola ricoverata con ustioni al volto e alle mani al Gemelli di Roma. In rianimazione nel capoluogo umbro la nonna che si trovava in sua compagnia

Una bambina di 5 anni è rimasta ustionata nella serata di ieri in seguito all'incendio e allo scoppio avvenuto nell'abitazione della famiglia, alla periferia di Perugia.

Ricoverata al Gemelli di Roma

Secondo i primi accertamenti eseguiti dai Vigili del fuoco, le fiamme sono divampate da una stufa dopo che probabilmente era stato utilizzato del liquido infiammabile per accenderla. La bambina si trovava sul divano, in compagnia della nonna, anch'essa rimasta ustionata.

Nella stessa abitazione, al terzo piano della palazzina, si trovavano il padre della piccola e un altro fratellino, rimasti llesi. La bambina ha riportato ustioni di secondo e terzo grado al volto e  alle mani e, dopo essere stata messa in sicurezza al Pronto soccorso di Perugia, è stata trasferita al Policlinico Genelli di Roma. La nonna è sta ricoverata in rianimazione nell'ospedale del capoluogo umbro.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24