Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Acqua alta a Venezia, governo stanzia subito 20 mln di euro per i primi soccorsi

Il governo adotta un provvedimento che dichiara lo stato d'emergenza: 20 milioni di euro per i primi soccorsi. L'ex direttore dell' Agenzia del Demanio Elisabetta Spitz, sarà supercommissario per il Mose. La ministra De Micheli: obiettivo averlo pronto nel 2021'. 

Leggi tutto
1 nuovo post

Mose, per il cardinale Bassetti "non può aspettare" 
 

"Adesso è il momento di partire perchè il Mose non puo' aspettare altri trent'anni dalla posa della prima pietra. L'acqua fa il suo corso, noi siamo lenti". Lo ha detto il presidente della Cei, il cardinale Gualtiero Bassetti, a margine di un convegno. "Io l'ho sempre detto - ha aggiunto - l'Italia ha un terreno fragile. E' fragile il terreno ma sono fragili i suoi abitanti, bisogna avere delle precauzioni particolarissime". E' responsabile anche politica? "Ognuno - ha risposto - si faccia il suo esame di coscienza".
- di Cecilia.MUSSI

Ministro Buffagni: "Venezia è la nostra Notre-Dame"

"Venezia è patrimonio mondiale, la nostra Notre-Dame. Il governo oggi inizierà a fare la sua parte. Mi appello a chi puo' dare un piccolo contributo, come ho fatto  io, e a chi ha a disposizione patrimoni importanti. Diventino i mecenati della citta' con "Un aiuto subito a  Venezia"". Lo scrive in un tweet il vice ministro allo Sviluppo Economico Stefano Buffagni.
- di Cecilia.MUSSI

Matteo Salvini domani atteso a Venezia

 
Il leader della Lega, Matteo Salvini, arriverà domani a Venezia per una visita alla città, dopo i danni causati dalla eccezionale acqua alta di martedì notte. Lo si apprende da fonti del partito. Salvini giungerà in Piazza San Marco verso le ore 9, e sarà accompagnato nel sopralluogo a Venezia dal presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.
- di Cecilia.MUSSI
È calata la marea e insieme a questa anche il vento in Laguna durante la notte. Il premier, nella città devastata, parla di "danni per ora non quantificabili" (le immagini dall'alto) Deliberato in Cdm lo stato di emergenza per Venezia con lo stanziamento di 20 milioni per gli interventi più urgenti a sostegno della città. Convocato per il 26 novembre un comitato interministeriale. Annunciata una prima fase di rimborso danni: 5mila euro massimo ai privati, 20mila agli esercenti. Nella mattinata è stato in città Silvio Berlusconi: "Follia pure non finire in fretta il Mose". Domani atteso Matteo Salvini.
- di Cecilia.MUSSI

Le immagini dei Vigili del Fuoco sulla visita di Conte a Venezia 

 
- di Cecilia.MUSSI

Protezione civile, tanti si offrono volontari per Venezia

 
Stanno arrivando in queste ore, sia dal Veneto che dal resto d'Italia, numerose offerte di persone che si mettono generosamente a disposizione per dare una mano nell'opera di ripristino dai danni subiti da Venezia con la grande acqua alta di martedi' 12 novembre (peraltro ripetutasi piu' volte, a quote sempre molto elevate, anche nei giorni successivi).  
- di Cecilia.MUSSI

Vigili del Fuoco, oltre 500 interventi per la sicurezza in laguna 

 
- di Cecilia.MUSSI

 La puntata di Start su Venezia con Rizzo, Stella e Sgarbi 

  
- di Cecilia.MUSSI

Confesercenti Venezia: danni per 9 negozi su 10 

 
"La mattinata è stata tranquilla, ma l'emergenza per le attività economiche di Venezia non è ancora finita. In particolare, per i negozi e le botteghe dell'area lagunare e del tratto di litorale tra Rosolina mare e Caorle: stimiamo che almeno 9 su 10 abbiano subito danni diretti a causa dell'acqua alta": sono i dati forniti da Confesercenti. 
 
- di Cecilia.MUSSI

Comune di Venezia su Twitter: interventi anche in terraferma per ripulire la città 

- di Cecilia.MUSSI

Frana nel vicentino, evacuate 15 persone

 
Paura e apprensione la scorsa notte in Valbrenta, nel vicentino, dove i residenti hanno udito un forte boato, simile ad un terremoto. Alla fine e' stato possibile appurare la caduta di un vasto movimento franoso nella frazione di Collicello, nell'ex comune di Valstagna, dal giugno
scorso riunito nel nuovo ente di Valbrenta. Evacuate in via precauzionale poco meno di una decina di famiglie, per un totale di una quindicina di residenti.
- di Cecilia.MUSSI

L'edicolante: "Sono senza lavoro, ma riaprirò"

 
"L'edicola ha iniziato a traballare, poi a muoversi. Ho capito che stavo rischiando la vita, ho avuto paura di morire ma fortunatamente sono rimasto lucido e sono riuscito ad uscire. Ora sono senza lavoro, ma riaprirò". Cosi' Walter Muzzi, l'edicolante di Venezia che ha incontrato il premier Conte, ricostruisce cosa e' avvenuto l'altra sera.
- di Cecilia.MUSSI

Console Usa: "Popolo americano vicino a sindaco e cittadini di Venezia" 

- di Cecilia.MUSSI

Brunico ancora senza corrente

 
La citta' di Brunico, in Alto Adige, e alcune localita' limitrofi (Valle Aurina, Valdaora) sono ancora senza corrente elettrica. Come apprende l'AGI da testimonianza in loco, "le attivita' nel centro piu' importante della Val Pusteria sono state fortemente ridotte". La mancanza di luce
sta mettendo in difficolta' anche la fornitura per gli impianti di riscaldamento. 
- di Cecilia.MUSSI