Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Da Milano a Napoli, la classifica delle migliori scuole in Italia per Eduscopio 2019

Scuola e innovazione, cosa cambierà dagli spazi agli arredi

3' di lettura

Nella sesta edizione del report vengono segnalati i licei che meglio formano per l’università, in tutta Italia. I dati mostrano anche che aumentano le possibilità di trovare un'occupazione per chi ha frequentato istituti tecnici e professionali

Aumentano le possibilità di trovare un'occupazione per chi ha frequentato istituti tecnici e professionali e ha in mano solo il diploma. Lo rivela il rapporto di Eduscopio, il portale della Fondazione Agnelli, sulle scuole italiane. Ma il report contiene anche la classifica dei licei città per città. A Roma i migliori sono il Torquato Tasso e l’Augusto Righi. A Milano, invece, l’Alexis Carrel e l’Alessandro Volta.

I migliori licei

Nella classifica dei migliori licei da scegliere per chi poi vorrà intraprendere un percorso universitario, nella Capitale il Torquato Tasso si conferma il miglior Classico, ma al secondo posto spunta l'Ennio Quirino Visconti che ha rapidamente scalato la classifica, scivola più indietro il Mamiani. Tra gli Scientifici della Capitale al primo posto resta l'Augusto Righi, davanti al Virgilio. A Milano tra i Classici sempre prima la paritaria Alexis Carrel della Fondazione Grossman, poi lo statale Berchet che torna al secondo posto. Primo tra gli Scientifici è ancora l'Alessandro Volta. A Napoli resta in cima al podio dei Classici il Sannazaro. Sorpasso tra gli Scientifici, con il Convitto Vittorio Emanuele II che ora è in prima posizione testa a testa con il Mercalli. Si riconferma miglior Classico a Torino il Cavour e il Galileo Ferraris fra gli Scientifici.

Aumentano sbocchi sul lavoro per studenti di tecnici e professionali

Eduscopio ha voluto anche rilevare quanti avessero lavorato almeno 6 mesi entro i primi due anni dal diploma tra quanti non si sono immatricolati all'università. Così, per chi esce dagli istituti tecnici e professionali, si è registrato un notevole incremento dell’occupazione su tutto il territorio nazionale. Per i tecnici tecnologici (industriale e geometra) nel Nord-Ovest l'indice sale dal 57% dei ragazzi diplomati nel 2014 al 60,3% di quelli che hanno finito la scuola nel 2016, nel Nord-Est dal 65 a 67,5%, nel Centro dal 46 al 53%, al Sud dal 33 a 35%. Per i professionali la crescita è nel Nord-Ovest dal 60 al 68%, nel Nord-Est dal 70 a 76%, nel Centro dal 52 al 61% e nel Sud dal 34 al 38%.

Il portale della Fondazione Agnelli

Il portale Eduscopio della Fondazione Agnelli è nato nel 2014 per aiutare a una scelta informata della scuola dopo la terza media. Oggi conta 1,5 milioni di utenti con 6,7 milioni di pagine consultate. Nel sito è possibile comparare le scuole dell'indirizzo di studio prescelto città per città. Dai licei che preparano meglio all’università alle scuole che introducono subito al mondo del lavoro, con classifiche stilate sulla base di un’indagine su circa 1.255.000 diplomati italiani.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"