Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Sardegna, vasti incendi a Bosa e Marina di Arborea: evacuate quasi 300 persone

I TITOLI DI SKY TG24 DELLE 18 DEL 23 OTTOBRE

2' di lettura

Due diversi roghi, alimentati dal forte vento di scirocco, sono divampati tra la serata di ieri e la notte. A Bosa è scattata l'evacuazione di diverse case, con circa 40 persone coinvolte. Nella località dell'Oristanese altre 240 hanno dovuto lasciare un resort

Due vasti incendi, alimentati da un forte vento di scirocco, sono divampati tra la serata di ieri, 22 ottobre, e la notte sulla costa occidentale della Sardegna (FOTO). Il primo rogo è scoppiato intorno alle 21.30 sulle pendici di Monte Furru e ha fatto scattare l'evacuazione di diverse abitazioni a Bosa Marina, in località “S'Istangione” alla periferia del paese. L'allontanamento forzato riguarda una quarantina di persone che hanno lasciato le loro case a scopo precauzionale. Nella notte un altro grosso incendio è divampato nella Marina di Arborea, in provincia di Oristano: le fiamme hanno aggredito la pineta a ridosso del resort Ala Birdi. Per precauzione, come scrive L'Unione Sarda, sono state evacuate dalla struttura turistica 240 persone, che sono state trasferite nella palestra del comune. Sul posto sono state inviate tutte le squadre disponibili dei vigili del fuoco di Oristano e sei distaccamenti di Ghilarza e Ales, oltre a decine di squadre della Forestale. Alle prime luci del giorno sono stati inviati sul posto quattro Canadair, oltre ai due elicotteri del Corpo Forestale regionale.

A Bosa 250 ettari di vegetazione in fiamme

A Bosa le fiamme sono arrivate a un centinaio di metri dalle abitazioni e sul posto sono intervenuti Vigili del fuoco, Corpo Forestale, carabinieri, Protezione Civile e anche la Croce Rossa. Alle prime luci dell'alba è stato necessario l'intervento dei mezzi aerei per spegnere alcuni focolai in alcune aree irraggiungibili dalle forze a terra. Sono 250 gli ettari andati a fuoco sulla provinciale 49 Bosa-Alghero, in località Capo Marraggiu. Altri 30 ettari sono stati interessati dalle fiamme sulla Statale 129, all'altezza di Monte Furru e 10 ettari sono andati in fumo a Monte Contra. Oltre a quello di Monte Furru sono in atto da alcune ore almeno altri tre incendi, in località S'Abba Druche, a Sas Tres Puntas e al chilometro 10 della litoranea che collega Bosa ad Alghero. La strada è stata chiusa alla circolazione in entrambi i sensi di marcia.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"