Nadia Toffa, alle Iene il suo ultimo video: "Conta come vivi, non quanto"

Cronaca

Il 1 ottobre, durante la prima puntata della nuova stagione, sarà dedicato un saluto e un omaggio all’ex conduttrice morta lo scorso 13 agosto a causa del cancro. Girato anche un filmato in cui la donna chiede di rivedere tutte le persone a lei più care

"Non è il quanto vivi, ma come vivi". Queste le parole di Nadia Toffa in un video di circa 20 minuti, visionato in anteprima dal Corriere della Sera, girato il 21 dicembre 2018 a casa sua. La stessa conduttrice, morta il 13 agosto scorso a causa di un tumore, ha voluto registrare quelle immagini nelle quali fa una richiesta precisa alla produzione del programma: "Vorrei incontrare amici, vecchi, nuovi, persone care, parenti, colleghi che hanno lasciato un segno in questo mio ultimo anno tremendo, persone che contano davvero. Vorrei che tu mi aiutassi a filmare questi incontri", dice Nadia Toffa a Giorgio Romiti, storico produttore delle Iene e amico della donna. "Quei filmati sono stati registrati, ma Davide Parenti, “inventore” delle Iene, afferma che "non è ancora tempo di mandarli in onda, troppo doloroso. Vedremo più avanti". La prima puntata della nuova stagione, in cui verrà omaggiata Nadia Toffa, andrà in onda martedì 1 ottobre, con Alessia Marcuzzi e Nicola Savino in conduzione (L'ADDIO SUI SOCIAL - LA SUA LOTTA AL CANCRO).

"Non contano gli anni, ma se hai vissuto intensamente"

Alla domanda sul perché della richiesta di realizzare il video, Nadia Toffa risponde con la sua solita sincerità e schiettezza: "Perché in questo ultimo anno sono cambiata tantissimo. Non è il quanto vivi, ma come vivi", dice la donna. "Quando muore una persona, trovo stupida la domanda: quanti anni aveva? Non contano gli anni, ma se hai vissuto intensamente. Io sto facendo il possibile per ritardare la mia morte, tutte le cure possibili. Vedremo quanto tempo avrò ancora, ma non credo molto" (FOLLA AI FUNERALI).

Le persone che ha voluto vedere Nadia prima di morire

Il motivo per cui Nadia Toffa ha chiesto ai suoi amici e autori delle Iene di filmarla nei suoi ultimi incontri con le persone più care è semplice: voleva "incontrare le persone che contano perché vuole sapere da loro cosa pensano davvero di lei. Voleva vivere un momento di pura verità e lasciare un bel ricordo". Nel video c’è infatti la mamma Margherita, "persona meravigliosa, mi spiace più per lei che per me", ma anche due compagne di liceo classico, un amico di Brescia, Tommaso e "il mio boss Davide Parenti". Poi l’amica Sara, la nonna Maria "donna tutto d’un pezzo" e la nipotina Alice della quale si dice "orgogliosa". Infine un nome particolare: Silvio Berlusconi. È Nadia stessa a spiegare il perché: "Non l’ho mai conosciuto ma avrei tante curiosità da chiedergli. Provo molta gratitudine per lui, ha fatto partire l’elicottero per me per farmi portare subito al San Raffaele quando sono stata male a Trieste. Gli direi che non l’ho mai votato, non sono la migliore conduttrice di Mediaset, e gli chiedere perché mi vuole bene?" (IL BALLO IN SPIAGGIA COME ULTIMO SALUTO ALLE IENE).

Cronaca: i più letti