Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Milano, Area B: da ottobre scattano i nuovi divieti. Ecco quali

I titoli di Sky Tg24 delle 8 del 30/09

2' di lettura

Tra le misure previste, stop anche ai veicoli diesel Euro 4 senza filtro. In consiglio comunale, presentata una mozione per ottenere un rinvio in extremis di un anno

Ottobre nel capoluogo lombardo parte con una novità che riguarda le misure anti inquinamento. Si estende infatti l’area B con un divieto di ingresso anche per i veicoli diesel Euro 4 senza filtro dalle 7.30 alle 19.30 dal lunedì al venerdì. Ingresso vietato anche a moto e ciclomotori a gasolio Euro 0 e 1.  Si calcola che i veicoli interessati siano circa 160.000

La Regione inoltre, sempre da inizio Ottobre, estende le limitazioni per i veicoli diesel Euro 3 per tutta la durata dell’anno. Chi possiede un mezzo di questo tipo quindi non potrà circolare nei giorni infrasettimanali nelle aree urbane dei 209 Comuni di Fascia 1 dalle 7.30 alle 19.30

 

Come funzionerà

L’Area B è una zona a traffico limitato (ZTL) che abbraccia gran parte del territorio della città di Milano, con una superficie di oltre 128 kmq, equivalente al 72% dell’intero territorio del capoluogo lombardo.  E’ un'area vigilata dalle telecamere poste in 187 varchi che entro Ottobre 2020 monitoreranno costantemente l’ingresso giornaliero di circa 80.000 veicoli.

L’area B non è accessibile a pagamento, quindi o si avrà diritto ad entrare oppure no. Non sarà possibile regolarizzare l'ingresso pagando un ticket a posteriori.  Solo i mezzi autorizzati quindi potranno circolare al suo interno, pena una sanzione. 

 

Segnaletica da correggere

Il 28 giugno scorso il Ministero delle Infrastrutture ha pubblicato le linee guida sulla segnaletica nelle zone a traffico limitato, precisando che nei casi di Ztl variabile con controllo elettronico, in aggiunta alla segnaletica verticale dovrà essere installato un pannello a messaggio luminoso a favore dell’utenza. Il Comune di Milano, dopo la mozione leghista per una maggiore chiarezza dei cartelli approvata all’unanimità, dovrà ora recepire le indicazioni ministeriali e installare pannelli luminosi ai varchi, innanzitutto quelli dell’area C, ma anche dell’estesa area B. Le scritte dovranno essere sia in italiano che in inglese, in modo che i numerosi turisti stranieri non vengano penalizzati.

La mozione per il rinvio

Nell’ultimo consiglio comunale prima che scatti il provvedimento però, Forza Italia si è detta pronta a dare battaglia presentando una mozione al foto finish per ottenere il rinvio di un anno delle regole restrittive, oppure l’utilizzo della scatola nera a bordo che potrà usare chi percorre solo pochi chilometri.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"