Alex a Lampedusa, capo missione Mediterranea a forze dell’ordine: "Fateli sbarcare". VIDEO

Cronaca

Dopo l’attracco dell’imbarcazione nell’isola, un filmato esclusivo testimonia la conversazione tra i funzionari ed Erasmo Palazzotto, parlamentare Leu e capo missione della Ong: “Dovete far sbarcare quelle persone adesso, c’è un’emergenza sanitaria”

“Quella nave è in emergenza sanitaria, io voglio i medici a bordo per certificarla”. Inizia così il dialogo sulla banchina del porto di Lampedusa tra Erasmo Palazzotto, parlamentare di Leu e capo missione di Mediterranea Saving Humans, la Ong a cui appartiene il veliero Alex, e alcuni funzionari, tra cui alcuni agenti della Guardia di Finanza (IL LIVEBLOG CON TUTTI GLI AGGIORNAMENTI). Nel video, ripreso a distanza nei momenti successivi all’attracco dell’imbarcazione, nel pomeriggio di sabato 6 luglio, si può sentire chiaramente la voce di Palazzotto che dice: “Non sale il cibo prima, non si può mangiare in quelle condizioni: c’è un’epidemia di scabbia. Noi abbiamo chiesto rifornimenti di acqua per i bagni”.

Palazzotto: “Dovete far sbarcare le persone adesso”

Il capo missione della Ong prosegue: “Dovete far sbarcare quelle persone adesso. Arrestate chi dovete arrestare, ma c’è una lesione dei diritti di quelle persone. Denuncerò chiunque sia responsabile di impedire che scendano. C’è la Costituzione che li difende, c’è chi ha l’immunità e la usa, poi ci sono i funzionari che pagheranno il prezzo di questa cosa” (LO SCONTRO POLITICO VIMINALE-DIFESA). Solo alcune ore dopo, quando ormai era mezzanotte, l'imbarcazione è stata sequestrata e i migranti a bordo sono stati fatti sbarcare e portati negli hotspot.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.