Basilea, bambina distrugge l'opera "Fliege": la mamma dovrà risarcire 50 mila euro

Cronaca

Durante la mostra di arte contemporanea, una bambina ha distrutto l'opera d'arte "Fliege" dell'artista tedesca Katharina Fritsch. Il danno sarebbe di 50 mila euro, ma l'organizzazione di Art Basel non ha confermato l'accaduto

Un’enorme mosca finta a portata di mano, il gioco perfetto per una bambina di tre anni. Peccato che la piccola si trovasse a passeggio con la madre alla fiera d’arte Art Basel, una delle più importanti al mondo per l'arte contemporanea, e la mosca in questione fosse un’opera d’arte del valore di 50 mila euro, intitolata Fliege (mosca, in tedesco), realizzata da Katharina Fritsch.

La mamma dovrà pagare i danni

Chi ha assistito alla scena, riporta il Die Welt, ha raccontato che la piccola, scesa dal passeggino in un momento di distrazione della madre, sia andata diretta verso la mosca, staccandole una delle ali e facendola cadere dal piedistallo su cui era esposta.  Alcuni visitatori hanno iniziato ad urlare per lo spavento mentre la mamma, una volta constatato il danno, ha lasciato i propri dati personali alla direzione della fiera, che provvederà a farle recapitare a casa il conto, salatissimo, di questa visita culturale.

Art Basel: l'opera potrebbe non essere danneggiata

L’opera Fliege, realizzata in plastica dipinta di nero, era esposta allo stand della galleria statunitense Matthew Marks, che però non ha rilasciato maggiori informazioni circa l’entità del danno subito dall’opera. Silenzio rispettato anche dagli organizzatori di Art Basel: alla stampa è stato dichiarato che l’opera non risulterebbe danneggiata.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24