Viareggio, gattina lanciata dal secondo piano l'ultimo giorno di scuola

Cronaca

Alice, questo il nome della mascotte della scuola, è stata trovata in giardino tramortita. "Chi sa, parli", scrive il collegio docenti dell'istituto Piaggia su Facebook. E ammonisce: quello che sembra un gioco scriteriato, si configura a tutti gli effetti come un reato

Si chiama Alice ed è la mascotte della scuola. E’ una piccola gattina adottata dall’istituto superiore Piaggia di Viareggio e ogni giorno viene accudita e coccolata dai prof, dagli studenti e da tutto il personale. Eppure, qualcuno ha pensato di gettarla dal secondo piano per “festeggiare” l’ultimo giorno di scuola. E’ stata trovata a terra nel giardino, tramortita. Non ha ossa rotte, “ma ha la febbre alta e il respiro affannoso, sembra come conseguenza dello spavento”, scrive su Facebook il Piaggia.

Trovare il responsabile

Non si sa ancora chi abbia compiuto il gesto, ma l’istituto di Viareggio è determinato a risalire al responsabile, al punto che, fa sapere, “nonostante sia terminata l'attività didattica, se non fossero atti dovuti e obbligatori si era pensato anche di sospendere gli scrutini delle classi”.

Sospendere gli scrutini

E’ dura la presa di posizione della scuola in difesa della mascotte: “Quello che sembra un gioco scriteriato -  scrive - si configura a tutti gli effetti come un reato, e che va in ogni caso contro ogni convinzione etica e civica di tutti coloro che gravitano intorno al "Piaggia".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.