Lamezia Terme, arrestato un maestro d'asilo per violenza sessuale su minori

Cronaca

L’uomo, 64 anni, incensurato, è stato ripreso dalle telecamere installate dalla polizia mentre “accarezzava e baciava” le bambine. Le indagini sono partite dalla denuncia di una mamma che ha raccolto le confidenza della figlia di 5 anni

Un insegnante di una scuola materna di 64 anni è stato arrestato a Lamezia Terme con l'accusa di violenza sessuale su minori. L’indagine sugli abusi è scattata dopo la denuncia di una madre che aveva ricevuto le confidenze della propria bambina di 5 anni. L’insegnante, incensurato, è stato portato in carcere, come disposto dal Gip del Tribunale di Lamezia Terme su richiesta della Procura.

Le indagini e le telecamere nell’asilo

Le dichiarazioni della prima donna sono state successivamente confermate da altre madri che, sentite a sommarie informazioni, hanno dichiarato di aver appreso fatti simili dalle rispettive figlie, anche loro allieve della stessa scuola. Il personale del commissariato di polizia di Lamezia Terme, coordinato dalla Procura lametina, ha quindi svolto i necessari accertamenti, anche installando delle telecamere all'interno della scuola. Le immagini avrebbero permesso di accertare le responsabilità dell'insegnante, ripreso in più occasioni mentre prendeva in braccio o sulle gambe le bambine (anche due contemporaneamente), accarezzandole morbosamente e dando loro baci sulla bocca e sul collo, toccando loro le parti intime, "con strofinamenti e gesti diretti a compiere atti sessuali con le minori".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.