Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Alitalia, confermato da alcune sigle lo sciopero del trasporto aereo per il 21 maggio

i titoli di sky tg24 delle 18 del 16 maggio

3' di lettura

Lo riferiscono Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo. La Federazione Nazionale del Trasporto Aereo e la Confael Trasporti Assovolo hanno invece deciso di differire al 24 giugno la mobilitazione, vista la proroga dei termini del ministro Di Maio

“Lo sciopero nazionale del trasporto aereo di 24 ore per il giorno 21 maggio è più che mai confermato". Lo riferiscono Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo, che ieri hanno riunito l'attivo di tutti i delegati del settore e di Alitalia, ricordando che "lo sciopero delle sigle maggiormente rappresentative del settore coinvolgerà piloti e assistenti di volo di Alitalia, Blue Air e Blu Panorama, tecnici della manutenzione e personale di terra delle compagnie aeree, gli addetti all'handling, al catering e delle gestioni aeroportuali. Sono esclusi i dipendenti Enav". Possibili disagi dunque per chi dovrà volare il prossimo martedì.

Le motivazioni della protesta

Le motivazioni della protesta sono le stesse del precedente stop: le difficoltà del settore e la crisi di Alitalia. "Lo sciopero - spiegano le sigle sindacali - non solo è confermato, ma è fortemente voluto dai lavoratori per la grave situazione in cui riversa in Italia questo settore, nonostante il numero dei passeggeri sia in forte crescita, per il rinnovo del Ccnl di settore, per una legislazione di sostegno, per il finanziamento strutturale del Fondo di solidarietà del Trasporto Aereo, per dare un futuro certo ai lavoratori di Alitalia".

Differito al 24 giugno lo sciopero di alcune sigle

La Federazione Nazionale del Trasporto Aereo (che riunisce Anpac, Anpav e Anp) e la Confael Trasporti Assovolo (Assocrew e Assopiloti) in precedenza avevano invece deciso di differire al 24 giugno lo sciopero di 24 ore di Alitalia inizialmente proclamato per il 21 maggio. Lo si legge in una nota congiunta. Fnta e Confael, in rappresentanza della stragrande maggioranza dei naviganti di Alitalia iscritti, pari ad oltre 1.500 piloti ed assistenti di volo - si legge nella nota - si sono riuniti "per definire una posizione comune ed una serie di azioni a supporto del progetto di rilancio della nuova Alitalia: considerato il differimento al 15 giugno deciso dal Ministro Di Maio per le offerte vincolanti e conseguente definizione della compagine azionaria, le sigle - prosegue la nota - ritenendo intempestiva ed inopportuna l'azione di sciopero prevista per il 21 maggio, hanno differito lo sciopero di 24 ore di piloti ed assistenti di volo di Alitalia al prossimo 24 giugno". Nella stessa data scioperano anche i controllori di volo aderenti a Fast Confsal.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"