Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Salvini a Modena, scontri polizia-manifestanti. Il ministro: "Zecche da centro sociale"

2' di lettura

Proteste e lancio di sassi nella città emiliana prima e dopo il comizio del vicepremier. Le forze dell'ordine hanno risposto con una carica alla sassaiola. Un ragazzo è rimasto ferito. "Alla faccia dei rosiconi", scrive il leader della Lega sui social

Scontri e un lancio di sassi si sono verificati prima e dopo il comizio elettorale di Matteo Salvini a Modena. I disordini si sono verificati tra forze dell'ordine e manifestanti che protestavano contro la visita del segretario del Carroccio in città. La contestazione è iniziata prima ancora dell'arrivo di Salvini con un centinaio di manifestanti presenti al presidio del centro sociale Spazio Guernica all'ingresso del parco Novi Sad che hanno lanciato sassi contro le forze dell'ordine che hanno risposto con una carica e il fermo di una persona. Poi ancora cariche su un gruppo di manifestanti deciso a sfondare il cordone di sicurezza e durante le quali sono volate manganellate con un ragazzo ferito al capo.

Un ferito lieve

Un manifestante è rimasto ferito in modo lieve alla fronte nel corso degli scontri con polizia e carabinieri, un altro giovane appartenente al collettivo 'Guernica' è stato portato in questura per accertamenti, ma nei suoi confronti non sono scattati provvedimenti. Per quattro ore circa, dalle 13 fino alle 17, gli appartenenti al collettivo Guernica e numerosi giovani studenti sono stati monitorati a vista dalle forze dell'ordine in tenuta antisommossa; tenuti fermi affinché non raggiungessero piazza Matteotti, dove era in corso il comizio di Salvini. Nel corso del pomeriggio, manifestanti e forze dell'ordine sono entrati in contatto in più occasioni. Oltre al ferito anche qualche contuso.

La replica di Salvini

Sulla contestazione è arrivata l'ironia del responsabile del Viminale. "Non ci sono più i compagni di una volta - ha detto dal palco ad alcuni che lo fischiavano - hanno perso la voce, hanno fatto tardi ieri sera al centro sociale. Meno canne e più uovo sbattuto della nonna che state meglio”. Salvini salendo sul palco di piazza Matteotti ha poi aggiunto: "Questa la Modena vera, non quella di quattro zecche da centro sociale che vanno giù a fare casino. Non ci sono più i compagni di una volta". "Alla faccia dei rosiconi dei centri sociali", ha poi scritto sui social, postando una diretta.

Data ultima modifica 03 maggio 2019 ore 21:10

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"