Scuola, sciopero generale il 17 maggio

Cronaca

Fallito il tavolo al ministero del Lavoro: "Non sono emersi elementi che consentano di ritenere concluso positivamente il tentativo di conciliazione", spiegano i sindacati alla fine dell'incontro

Il mondo della scuola e della ricerca va verso lo sciopero generale che è stato proclamato per il prossimo 17 maggio. "Dall'incontro che si è svolto al ministero del Lavoro non sono emersi elementi che consentano di ritenere concluso positivamente il tentativo di conciliazione. Nessuna risposta di merito è venuta alle richieste avanzate dalle organizzazioni sindacali", spiegano Flc Cgil, Cgil Fsur, Uil Scuola Rua, Snals Confsa e Gilda Unams.

Il tavolo di confronto al massimo livello politico del Miur

Le cinque organizzazioni sindacali hanno però anche preso atto dell'annunciata apertura, a partire da lunedì 8 aprile - data nella quale è previsto l'incontro con il ministro -, di un tavolo di confronto al massimo livello politico del Miur. E si dicono pienamente disponibili verso questa proposta, anche se hanno confermato la volontà di procedere alla "proclamazione di iniziative di lotta". Queste si articolano nell'astensione dalle attività non obbligatorie così come nello sciopero generale di tutti i lavoratori del comparto istruzione e ricerca "per l'intera giornata del 17 maggio".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.